Gli anni passano, le bloggher imbiondano

Nzomma domani io compio 29 anni e dopodomani il mio blog ne compie 4.

Avere un blog è bellissimo, soprattutto se si ha poca memoria a lungo termine come me. Chissà quante di queste cose avrei rimosso se non le avessi vergate in bit e fail e tuttecose, soprattutto perché voi non potete saperlo ma io lo so che è tutto vero e frutto di questa realtà che supera la fantasia.
Care piattaforme che offrite uno spazio gratuito, vi ringrazio. Splinder mi manchi e sarai sempre nel mio cuore anche se non t’ho mai capito veramente.

Ed eccomi qui, dalle mesc ai colpi di sole, dai tanga al vestito da sposa, da Roma a Milano sempre e inevitabilmente con le doppie punte.

Vorrei salutare tutti quelli che mi conoscono, in particolare quelli che leggono il blog e non lo commentano.
Mi sono rimessa a guardare alcuni dei miei primi post meravigliandomi per quanto fossi figa a 25 anni.
A tale proposito vorrei ringraziare tutti gli uomini che hanno animato le mie tristi vicende personali e sentimentali, come dimenticarli? Il Vampiro, lo Smessaggiatore, lo Scrittore, il Feticista, Lamebo, Lui, GRGA, il Nano Libraio, BelloneMicroFallico, il Bancario, Manager Effe…e chissà quanti altri che ora manco mi ricordo, tanto per dire il segno che hanno lasciato. E questi sono solo i miei, se dovessi citare anche quelli delle amiche farei notte e invece devo farmi i peli delle gambe stasera.
Grazie, uominidemmerda, per aver quantomeno reso interessante il mio blog, per avermi messo alla prova per anni e anni e anni con i vostri discorsi da psicopatici, i vostri peni minuscoli, la vostra petulanza, le cene che mi avete pagato, le madonne che mi avete stimolato, le risate a posteriori con le mie amiche meravigliose che avete provocato. Certo, accoppiarsi un tantinello di più non avrebbe guastato, ma fortunatamente è arrivato il Primate a salvarmi da tutti questi drammi che affliggono il nostro domani odierno [cit].
Non l’avrei mai detto, davvero mai, che sarei stata ancora qui a scrivere. Ma non avrei manco mai detto che avrei ancora lottato contro i capelli che non crescono oltre le spalle, sti stronzi.

Grazie a Lanoisette, la mia magistrabloggorum e grazie a tutte le mie amiche che sono riuscite a trovare del buono anche nei momenti in cui non c’era veramente niente da ridere, o alle volte che mi hanno tirata su di morale con le loro storie talmente tanto sfigate che avrebbero fatto da pusciap anche al culo della Binetti.
Infine, siccome lo fanno tutti, adesso lo faccio anche io…ecco qui i post che mi sono rimasti più impressi di questi anni sulla blogosfera selezionati secondo il senso dell’olfatto [cit.].

I grandi classici: a cena con GRGA, Lode a te o Dildo 1  e 2, Scusa ma ti chiamo Frecciarossa 1  e dueUna Frangia è per sempre 1 e 2 e 3

Manuali esistenziali: amantaggio, il fattore verginello, l’appoggio

Uomini, io non vi capisco: esempio primo, esempio secondo, esempio terzo, esempio quarto

Giovani, vi serva da lezione.

24 thoughts on “Gli anni passano, le bloggher imbiondano

  1. ah, che tempi!
    Barbra, qui ci vuole Barbra:

    lovvoti.

    P.S.: dovremmo pubblicare i nostri scambi di mail dei tempi che furono. altro che cinquanta sfumature di grigio: Technicolor appalla!!!

    1. Babbora non sbaglia mai!
      *lacrimuccia*
      E comunque sì, se pubblicassimo tutte le nostre missive dell’epoca, magari unite a quelle di AGB MAU e MAS potremmo tranquillamente campare dei proventi…

  2. Per intanto, noto che hai un curriculum degno della mia amicizia. Bene. Poi dovremo valutare se Bancario è il medesimo: datosi il tipo, ritengo probabile di sí. In tal caso avremmo anche scambiato batteri, e la nostra amicizia ne verrebbe rinfocolata. E poi soprattutto, auguri! Quando ci vediamo?

  3. @pellona: grazie. Se il Bancario è lo stesso vuol dire che di scambi di batteri ce ne sono stati pochi e brevissimi! quindi ti auguro che non sia lo stesso, ché ti vi bi. Sto incasinata persa ma il tempo di un brindisi si trova. Orario aperitivo quando vuoi 🙂
    @laGiuditta: eh no dai! dillo ti prego dillooooo! ps: grazie, eh!

  4. T’ho fatto su faccialibro gli auguri per il genetliaco, qua mi pare giusto fare solo tanti auguri al blogghe.
    (Comunque essere passati da splinder a wordpress è come uscire con la Zeta Jones dopo una storia con la Binetti suddetta)

  5. @simcek: mi rifiuto di pensare che il mio blog abbia mai portato un cilicio!
    @funku: e di mezzo si combatte con le doppie punte e la sabbietta smerdata dei gatti.
    @Economa: grazie mille! Dici che anche se c’ho la sciatica posso considerarmi una reghezzina?

  6. Mille Auguri. Ghiotta occasione per leggermi qualche chicca del passato che mi era sfuggita. Scusa ma ti chiamo Frecciarossa splendiderrima!

  7. @Silvia: ecco, la biondezza ci salverà!
    @SorUndici: grazzzzie, diciamo che c’ho 3 anni meno di te per dito 🙂
    @yaxara: ciao e benvenuta. Beh, a posteriori ammetto che fanno ridere anche me, ma mentre ci passavo mi sono venute diverse doppiepunte…

  8. Ùccazzo!, mi rendo conto solo ora di non averti fatto gli auguri, stai diventando una signorinella…
    Buon Natale!!
    Scherzo, pessimo natale ma Buon compleanno!!
    Oddio no, il compleanno è già passato mentre il natale ancora ha da veni’… cazzarola era mejo che me stavo zitto.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...