COSE CHE NON HO

Intanto voglio dire che il titolo di questo post vuole significarvi due grandi cose: adoravo quel disco dei Subsonica e mi ci sono sfonnata le recchie quindi non dimentico il passato in primis, sto sempre sul pezzo e vi anticipo insieme ai giornali più venduti (come Metro e Leggo) il nome del nuovo programma di Sazio e Fabiano sul trè in secundis.

Insomma, ci tengo a sottolineare ultimamente…sarà che sto invecchiando.
L’ho realizzato cinque minuti fa in doccia: sto inesorabillmente invecchiando.

A dimostrazione di ciò, addurrò delle prove.

  1.  Faccio un lavoro sicuro, in tempo di crisi, anche se manderei beatamente in Tanzania la metà di quelli per cui lo faccio, incurante di quanto mi sono ammazzata per prendermi quella stramaledetta laurea
  2.  In meno di un mese andrò a due matrimoni di cui uno di una mia cara amica bloggher (eh, ndovina ndovinello…)
  3.  Ho iniziato a risparmiare. E’ avvilente.
  4.  Scrivo un post alle undici e mezza di sera avendo l’ansia che domattina mi sentirò stanca e mi sento in colpa nei confronti di me stessa perchè mi condanno a dormire troppo poco per i miei standard da vecchia. (So benissimo che questo richiederebbe un TSO o anche TS Volontario ma, come ho detto, sto risparmiando, quindi l’ansia me la tengo)
  5.  Non dimentico più le chiavi di casa
  6.  Mi depilo meno frequentemente
  7. Ho scambiato delle mail con GRGA che mi ha mostrato le foto di suo figlio e io ho SOLO pensato “che tenerezza, sono tanto felice per voi”  e non ho fatto manco mezzo pensiero sconcio che fosse mezzo. (Oddio, è anche vero che ho trovato il primate della mia vita e tutto…comunque mi sembra un fatto degno di rilevanza in relazione alla mia maturità o senioritudine)
  8. Non voglio un cellulare nuovo perchè ho paura di non imparare a usarlo (esattamente come mi nonna)
  9. Un paio di volte (ma – giuro – giusto un paio) ho detto “sì, sono belle quelle scarpe, ma sono scomode”
  10. Accumulo cose. Tutti abbiamo da una a due nonne che nella loro credenza che puzza di antitarme ammuffito hanno una o più scatole di metallo dei biscotti. Mica a caso eh, biscotti “danesi” al burro. Sì, sì, quella scatola blu che, nella migliore delle ipotesi contiene ago e filo, nella peggiore, il nulla. Non si butta perchè “può sempre servire”. Insomma, anche io accumulo, solo che nei biuticheis: accumulo trucchi. Ormai non ho manco il tempo di comprarmeli da Sefora o in farmacia o dal maledetto Chico, li ordino ollain. Pennelli cabuchi come se piovesse, scimmerini, pigmenti e tutte un sacco di altre cagate che nomina Cliomeicap e che io in automatico compro (in barba al risparmio di cui sopra).
  11. Tutti, tutti, tutti ma proprio tutti quelli che non mi conoscono mi chiamano “signora”. Io ho sempre l’istinto molto umbro di rispondere “signora stopardepalle”, ma poi a Milano centro pare brutto.
  12. Lassbatnotliss l’altro giorno ho vomitato inspiegabilmente in metropolitana. E glissiamo sulla figura di merda che, già di per sé, mi pare meritevole. Il peggio del peggio è stato lo sguardo di mia suocera che aveva stampato in un occhio “SEI FORSE” e nell’altro “INCINTA?”. A quel punto, il mio genio interiore, con la maieutica del vomito, ha partorito delle frasi puzzolenti e sconnesse circa tutti i metodi anticoncezionali a cui ricorriamo io e suo figlio. Il tutto non era stato richiesto.

Anfen, grazie grazie grazie mille alla mitica noccioletta per il suo premio. Sdebiterommi con un lavorone da meicapartist nel giorno più bello della sua vita.

11 thoughts on “COSE CHE NON HO

  1. @quartopiano: vedi? sono i capelli stessi che si vogliono schiarire!
    @zio effe: incinto de pizza ar tajo?
    @lanoise: occhei, diciamo il giorno più da principessina allora! se te pijo te scimmero tutta!
    @plastardo: attendo sfiguciosa.
    @Anonimo SQ: ritenta, sarai più ingravidato.

  2. Don ùorri, è perfettamente normale.
    Io, piuttosto, sono nato vecchio, la giovintudine non mi ha mai sfiorato e quindi c’è poco da sfiorire. Capelli apolidi non hanno il tempo di diventare bianchi, non accumulo nulla, anche perché nulla compro. Poco desidero.
    A pensarci bene che cazzo campo a fare?

  3. sei matta? il luccichìo brillantoso è vietatissimo in quel giorno, sennò nelle fotine sembri tutta sudata!
    eppoi, sai com’è, comincio ad averci una certa…

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...