ALLA MANIERA DI FABIANO E SAZIO

Alla fine, come previsto, il programma di Saviano (e quello sbiadito di Fazio) ha fatto un successone. E, come tutte le cose estremamente inflazionate e modaiole, ha attirato la mia suscettibilissima attenzione.

Insomma, mo fanno tutti gli elenchi, non vedo perchè non dovrei farne uno (o più) anche io. Tra l'altro, caro il mio Fazietto de casa, io ho iniziato a fare classifiche dalla lettura di Alta Fedeltà in poi, quindi, come non mi sono inventata niente io, figuriamoci tu.

Lafrangia scrive l'elenco dei cambiamenti dell'ultimo anno:

Un anno fa:

– un anno fa ero bionda e ora sono sempre bionda ma gli altri mi percepiscono rossa (e non perchè puzzo)

– un anno fa avevo una stanza da letto più piccola, ora dormo "col morto"

– un anno fa ero più giovane

– un anno fa ero fidanzata

– un anno fa ero convinta che dopo un anno sarei stata più felice, quest'anno infatti sono più felice anche se sono meno fidanzata e meno giovane

– un anno fa guardavo Santoro che intervistava la Daddario (o era due anni fa?), quest'anno la Daddario s'è fatta un sacco di lampade e sembra mooooolto ringiovanita

– un anno fa avevo un biglietto per Lisbona, quest'anno ho un biglietto per Milano (l'anno prossimo avrò forse un biglietto per Bastia Umbra?)

– un anno fa non sapevo usare bene ecsel

– un anno fa avevo meno panza ma anche meno scarpe

– un anno fa ero convinta che l'acquajimmy sarebbe stato lo sport per me

– un anno fa sul cranio avevo un caschetto ora ho una scopa di saggina

– un anno fa non mi ero ancora presa le frustinate di Grga seduta nel suo ufficio mentre ordina una pizza ripiena al prosciutto alla legittima

– un anno fa compravo un corsetto per farmi prendere a frustinate da Grga e quest'anno quel corsetto riposa beato con l'etichetta nel casetto delle cose che aspettano il momento buono

– un anno fa non conoscevo a memoria "A mano a mano"

– un anno fa volevo andare via da Roma. E pure ora, solo che adesso mi dispiacerebbe.

– un anno fa non avrei mai immaginato che Elio sarebbe andato a Ics Factor ma sapevo già che, nell'eventualità, avrebbe stravinto

– un anno fa non vivevo con AmicaUmbra quindi non mangiavo galbanino

– un anno fa avevo un cellulare rosa, adesso ce l'ho nero ma lo sbaciucchio

– un anno fa avevo visto molti meno concerti fricchettoni e/o simili

– un anno fa avevo fatto 4 traslochi di meno (quindi avevo molti meno roba sperduta nel mondo-delle-cose-perse-durante-i-traslochi)

– un anno fa non sapevo che all'attuale nuovo fiammantissimo ominide di MAU fanno male le palle se la guarda troppo a lungo

– un anno fa vivevo con una quantità di sarde pari all'attuale quantita di marchigiane

– un anno fa quando le persone mi dicevano "che figo che è il tuo lavoro!" io concordavo

– un anno fa non avevo scroccato il biglietto per Fiorello né per Elio

– un anno fa non mi ero sbronzata marcia vestita anni Ottanta

– un anno fa non ero stata ai Musei Vaticani né a vedere un miusicol

– un anno fa leggevo di più ma avevo comunque letto di meno

– un anno fa possedevo molta meno mobilia scadente ma anche molta meno mobilia in generale

– un anno fa conoscevo molte meno persone degne di nota quali L'AgggenteImmobbigliare

– un anno fa credevo che questo blog avrebbe fatto una finaccia. E invece.

– un anno fa BelloneMicroFallico mi invitava continuamente a cena. Ah, no, questa non è una differenza. 

 

14 thoughts on “ALLA MANIERA DI FABIANO E SAZIO

  1. un anno fa avevo grosse aspettative sul nuovo eccitantissimo lavoro che stavo per cominciare ma non sapevo ancora che nel giro di 3 mesi mi avrebbe sfracellato i cosiddetti anche quello…

    un anno fa sbavavo sulla popputissima e antipaticissima consulente dell'ufficio accanto…….un anno dopo continuo a sbavarle addosso pur essendo diventati nel frattempo colleghi….

    ma soprattutto
    un anno fa potevo ancora dire di non essere trentenne!

    giuseppe

  2. un anno fa… non ero blogger, ora sì.

    un anno fa, come due, tre, dieci, venti, venticinque (sì, venticinque – perché io iniziai a seguirlo che facevo le elementari), avrei detto di Fazio quello che dico ora, e sarei saltata su a difenderlo esattamente come adesso. solo per dire che no, non solo secondo me non è per nulla sciapo, ma non ha mai detto di avere inventato niente, semplicemente, non ha nessuna paura di dare diritto di tribuna, e di cornice – aiutato da registi strepitosi come ora Duccio e un tempo Paolo (Beldì – quello che introdusse per le trasmissioni di 'talk show a vario titolo' il 16/9 e che inquadrava sempre i piedi) – a quello che tutti, guardandolo, esclamano: "oh, ma che ovvio, mica se lo è inventato lui!. del resto, se da odeon TV a oggi, ha sfornato solo format vincenti, qualche merito lo avrà…

  3. Dovessi farlo io, un elenco cosi', non basterebbe tutto splinder. Condenserò in una frase:

    Un anno fa non avrei mai ritenuto possibile dimenticarmi che la Roma sta giocando una partita di Champions League.

  4. @Venus: grazie mille. Scommetto che, se ci pensi bene, avrai anche cambiato taglio di capelli.
    @giuseppe: tu sei omo e, in quanto tale, le rughe ti danno un'espressione meno idiota. Gioiscine. Per quanto riguarda la "zinnona" dell'ufficio accanto, deve essere giustificata qualunque sua antipatia in virtù del fatto che sia "zinnona", lo dice la normativa cee.
    @lanoise: tra l'altro ci succede in parallelo.
    @povna: ok, hai le tue ragioni, ma Fazio, ogni volta, mi fa venire voglia di eutanasia.
    @tomada: quando scrivi queste dolcezze mi dimentico che sei un panzone.
    @Paola: tu sei sempre la più originale, non ce n'è. E comunque mia nonna sono anni che fa elenchi della spesa.
    @Laurett: dici eh?io preferire che le cose che non cambiano mai fossero tipo: anche oggi ho vinto un buono per 9 paia di scarpe da GimmiChoo, anche oggi ho dei capelli in piega perfetta…e via discorrendo.
    @elle: se "il galbanino" è in senso lato, direi di sì.

  5. E allora vorrei essere tua nonna perchè io, alla tenera età di canjfheihsette anni, non sono ancora capace di fare l'elenco della spesa.
    Paola

  6. omo in che senso scusa? si è già saputo in giro?? 🙂

    pienamente d'accordo sulla normativa cee relativa all'insicindibile binomio zinnone-antipatia dilagante…credo che il mio conterroneo Nichi sia stato il primo firmatario di quell'emendamento…
    e come letto tempo addietro proprio su questo blog: God save the poppe!

    giuseppe

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...