ULTIME DAL CIELO

Le mie amiche, l’ho detto più volte, sono davvero fantastiche. Un gineceo che potrebbe ridurre in poltiglia qualunque essere maschile passante. Non a caso siamo tutte appiedate. Il bello è che ci facciamo compagnia e ci capiamo molto. Piangiamo e ridiamo insieme, ma più ridiamo.

Per rendere l’idea, ecco qualche estratto di conversazione.

Al telefono con LaSirenotta:

– Ma dimmi! Pensa un po’…

– No ma guarda, io mi sono messa i calzini antiscivolo, figurati quali intenzioni avevo…

No ma ti credo, certo.

– E a un certo punto mi fa: dai, ne parliamo.

– Ah.

E comincia a parlare lui per primo.

– Ah. E che ti dice?

– Ma niente, dice che ci vuole pensare bene, che potrebbe essere una grande storia o una grande cazzata…che il rischio è alto…

– Beh, ha ragione…

– Sì, sì…poi dice che è il caso di pensare entrambi bene e riparlarne di nuovo…

– E tu che hai detto?

– Eh…che dovevo dire? Che aveva ragione…comunque, guarda, che situazione…

– Madonna, davvero…ma a te piace?

– Ma sì…cioè, penso di sì. Sì, direi di sì. Ma mi terrorizza…non ho idea di come comportarmi.

– E perché?

– No vabbè, cioè, ti rendi conto? Un uomo che vuole parlare, maturo? Io non ci ho mai parlato con un uomo maturo, non so come si fa!

Risento via sms Toscanaccia, sono preoccupata per la sua situazione sentimentale che tanto la deprime, si è mollata col maestro di ballo e non esce dal tunnel. Le chiedo come sta e le suggerisco di vederci presto.

Dopo i primi convenevoli, ci si dà appuntamento da me tra un paio di settimane.

“Credo di non avere problemi per quella data […] Io sto bene, vado a momenti ma si va avanti…cmq dai ci risentiamo per  quel uichend! Ho proprio voglia di rivederti! Baci baci […]”

Lei, molto carinamente, mi dice che ha ripreso il corso di danza e aggiunge:

"Perfetto, ci risentiamo. Dimmi un po’, hai già qualche corteggiatore?:) Io ne ho uno, ma l’ho caato fori, non ho voglia di cazzi o, cmq, non del suo”

Torno a casa, mi metto a consolare AmicaUmbra che verte in condizioni tra il terminale e il pietoso. Pene d’amore la rendono un pulcinetto bagnato dalle sue proprie lacrime. Cerco di farla ragionare un po’ o almeno sfogare. Lei, che ha una spiritualità tutta sua, mi comincia a parlare del karma. Mi dice che il karma è sta cosa che ti restituisce le buone e le cattive azioni. Lei questo mese  ha preso quattro multe e il suo tizio la tratta a merda. Il karma, è evidente, la odia. Eppure è così buona.

In compenso nella mia banale esistenza si sono riaffacciati un numero variabile da 3 a 5 uomini del passato (strano eh? Con tutta sta gente nuova che conosco!). Alcuni inaspettati, alcuni magari anche basta, altri blandi, altri con massima sorpresa. Le racconto un po’di queste cose e le dico: ma sto karma, da me, che vuole? Io non l’ho mai cagato. Non sono andata nemmeno a cercare questi ominidi, sono spuntati così, all’improvviso. Che vorrà dire? Sta roba non mi piace.

Poi, stamattina, all’improvviso, un’illuminazione: un piccione si è schiantato a tutta birra contro il vetro della mia cucina frantumandolo. E quando un uccello irrompe a tutti i costi in casa tua vuol dire che il karma sta parlando molto chiaro.

 

12 thoughts on “ULTIME DAL CIELO

  1. @sikander: ammesso e non concesso che sia vero: 1) dov'è la rima? 2)come ci si comporta? Istruzioni plis.
    @giuseppe: giusto il cielo me lo manda!
    @povna: ecco, ora provvedesse, sto karma…

  2. Allora:
    1) sì è vero la rima latita, vedrai che tornerà presto ad illuminare il tuo blog;))
    2) solitamente l'uomo maturo non è mammone, non gli va di essere preso per i fondelli e soprattutto ama la chiarezza, e questo amore per la chiarezza lo applica anche al rapporto con l'altro sesso. Comportatevi di conseguenza;)

  3. @sikander: non è che hai pure un bicchierino di sali magici da sciogliere in acqua?
    @Laurett: ma dove vivi? dobbiamo assolutamente accoglierti nel gineceo, il piccione è segno inequivocabile di appartenenza.

  4. i sali magici li posso rimediare, se vuoi posso anche mettermi a parlare con fasulla inflessione brasileira… però avrei bisogno di una socia/complice, sei disposta ad aiutarmi a turlupinare le casalingotte che telefoneranno per chiedere la risoluzione dei loro problemi di cuore, lavoro ecc.?
    ;)))))

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...