IL GIOCO DEL SE FOSSE

Mi ricordo di Domenica In con quella ringhiera bianca e il cielo celeste di carta cui si vedevano le piegoline. Mi ricordo pure che c'era una che ballava e cantava con un vestitino strecc bianco cui cambiavano il colore con le luci e io non capivo che succedeva.
Ma la cosa più ganza di Domenica In, a parte questo titolo improbabile, era il fantastico Gioco del Se Fosse. Tipo: se fosse una pietanza sarebbe trippa al sugo, chi è? Giuliano Ferrara. Se fosse un colore sarebbe verde oliva, chi è? Fassino.
E quindi ecco qua la mia versione estiva del Gioco del Se Fosse.
Ragioniamo per assurdo, ammesso e non concesso, mettiamo che, nel caso in cui, se fosse che…questi sono i miei capelli, cari lettori inesistenti, sarei ancora credibile come autrice, redattrice, produttrice, ideatrice e sponsor di questo blogg? Sì? No? Forse? Non saprei, non so, mi astengo?
RSVP 17 c.m.

rousse

15 thoughts on “IL GIOCO DEL SE FOSSE

  1. noi Castane siamo avanti…non ci ha mai neppure sfiorate il dubbio che life is better blonde, ad esempio.una lettrice pigra che non commenta mai, ma che ti ha tra i preferiti già da un pezzo. 

  2. Ma dunque (da prof), facciamo un po' di comprensione del testo scritto: il blog titola: "Come se fosse bionda".Quindi.Ramata, ma come se.Quindi direi che, a parte lo s-ciopone di Tomada, ti tocca continuare ad aggiornare il blog (perché così, en passant, mentre io formattavo il Pc e i capelli ramati sbiondivano al sole, son passati venti giorni, uè)

  3. No, prof, scusi ma mica se la può cavare così."lafrangia: mezza giovane, mezza intelligente, mezza tonta, mezza di paese, mezza curiosa…tutta bionda""Questo blog è il blog più biondo che c'è".Qui si stanno ingannando gli elettori!

  4. @tomada: dovrò pur prendere le distanze dalla Tulliani, o no?@LaTiccer: è esattamente un biondo chiaro ramato, complimenz.@Paola/pikkio: merzì bocù!@PlasticToy: no, non posso mai e poi mai cambiare il mio templeit!@Plassone de casa: belli ve? quando li vieni a vedere dal vivo naa Capitale?@Laurett: sei la mia motivatrice preferita, potrei assumerti o intestarti un affitto a Montecarlo. Ci penserò.@Zeta: Red is the new name of game!@lanoise: sono seriamente preoccupata pure io. Però tranquillizzati: ho ancora le mesc.@wiwipedia: se c'è una cosa importante nella vita, quelli sono i capelli, mica l'ider. Quindi benone.@Lettrice pigra: direi che la tua pigrizia si sposa perfettamente con la recente lentezza del mio postare. Benvenuta.@pallina: sei il mio orgoglio!@Prof: hai molta ragione. Provvedo subito.@tomada: senti, semo venuti pe rompe li coioni reghezzì? e comunque, il fatto che il blog sia biondo non implica che lo debba essere pure io. Seppur, come già detto, sul tubetto della parrucchiera questo colore si chiama biondo chiaro ramato. Tiè. Una specie di color Paolo Limiti chiaro.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...