da “I DIARI DELLA PROSTATA” un brano scelto dal titolo “FERMATE IL VECCHIETTO!”[cit.]

Nzomma può anche accadere che uno arrivi a giovedì come se fosse venerdì: stanco, stufo, che barba e che noia [cit. reverenziale]
Che magari torni a casa alle sette e mezza di sera e gli sembri di aver spalato in miniera tutto il santo giorno e invece stava solo spalando fail ecsel. Capita.
Però, se questo "uno" è una bionda ventiseienne procace, che fa? Si lamenta? Ennò che non si lamente. Punta tutto sulle certezze della vita: il pettegolezzo.
Quindi, bando alle ciance, fiato alle trombe: La Sirenotta e Avvocatucci. Ve li ricordate? Lei bonazzona mia coetanea tuttatette e lui facoltoso quasicinquantenne dello studio accanto. A Parioli.
Qui, a beneficio di comprensione, va data una spiega (uelà, testina): questi due, per abitudine passano insieme il venerdì sera. Il programma della serata è fisso: cena in un bel ristorante, tutti (e due) a casa di lui (l'ormai nota Villa Arzilla), treminutitrè di gloria mascolina, pennichella e poi ognuno a casa sua. Per sette mesi. Tutti i santi venerdì compreso il venerdì santo. Capirete pure voi che a un certo punto stufa. Comunque le cene sono piacevoli e Villa Arzilla è scicchissima e accogliente, riabilitata alla vita di un singol abbiente di città: marmi bianchi, stucchi, lenzuola di pregio.
Comunque, succede (ormai un mesetto e mezzo fa) che, di venerdì, ci si appresti a svolgere il programma nella sua interezza. Cena, chiacchiere, vino, casa di lui, treminutitrè con tanto di tirata di capelli, mutanda bianca col bottoncino di lui e sonnacchietto. Si fanno le cinque di mattina, si alzano, lui va in bagno, si veste. Poi tocca a lei, si riveste, si mette la giacca e si prepara a lasciare Villa Arzilla. Passa in bagno a lavarsi le mani e, toh! Sul lavandino marmoreo algido che trova? Una poscettona nera di Scianel. Piena di trucchi.
Messo da parte l'istinto cleptomane, la mia cara Sirenotta di accorge che non sono i suoi. Molto bene.
Va di là, e dopo aver fatto notare la strana materializzazione a Avvocatucci, si sente rispondere "non sono miei!".
Insomma, senza girarci tanto intorno: lui fa l'amante della sua ex moglie.
Cioè, io credevo di poter dire la mia in merito alle relazioni extraconiugali, ma qui siamo proprio a livelli inarrivabili. Mi esimo dal giudizio.
In pratica lui aveva ritenuto normalissimo avere relazioni al di fuori di questa frequentazione fissa e La Sirenotta ha passato almeno un paio di settimane senza dormire, ammazzandosi di cioccolato, chiedendosi perchè e per come. Lui niente, manco le scuse.
Fino a che…noi partiamo per lo zoo di Testaccio. E lui manda una meil collettiva a tutto il nostro ufficio dicendosi dispiaciuto di non vederci più in giro.
La Sirenotta, paziente ormai da più di mese, non regge e lo chiama. Lui fa lo gnorri (dimmerda) e le parla come niente fosse. Poi le manda un messaggino per dirle che pensa a lei durante un convegno.
Poi la chiama. E qui viene il bello. Allora come stai e come non stai, allora il nuovo ufficio, allora il lavoro come procede, allora quella mostra l'hai vista…baggianate, fuffa, zero ciccia.
Poi comincia a parlare di sé: e adesso ho da fare questa cosa, adesso quell'altra, da quando non ci si frequenta più la mia vita ha subito un peggioramento (pareva un discorso sulle quotazioni in borsa) e gné gné gné.
A un certo punto, però, il dialogo si fa interessante, pare che Avvocatucci voglia entrare sul personale, tornare nelle grazie della Sirenotta, in una parola: riconquistarla.
– ti ricordi quella visita che feci…quegli accertamenti?
– aehm…sì (e torna in mente quel discorso sulla prostata)
– beh, sai, sono stato dal medico…
– ah, tutto bene?
– sì sì, anzi, meglio, mi ha dato un farmaco, mi ha subito fatto pensare a te, sai mi sento molto meglio…molto attivo!
– ah…come mai? (perplessità amica mia)
– si chiama "Sirenottase", pensa!
La mattina dopo, manco a dirlo, tutto ciò viene riferito a me che, modestia a parte, sono la Scerlocolms de noantri. Faccio una digitata su gugol e scopro che le indicazioni terapeutiche del Sirenottase sono: stati maniacali, demenza, oligofrenia, psicopatia, schizofrenia acuta e cronica, alcoolismo, disordini di personalità di tipo compulsivo, paranoide, istrionico. Deliri ed allucinazioni in caso di: schizofrenia acuta e cronica, paranoia, confusione mentale acuta, alcoolismo, ipocondriasi, disordini di personalità di tipo paranoide, schizoide, schizotipico, antisociale, alcuni casi di tipo borderline. Movimenti coreiformi. Agitazione, aggressività e reazioni di fuga in soggetti anziani. Turbe caratteriali e comportamentali dell’infanzia. Tics e balbuzie. Vomito.Singhiozzo.
Adesso, si sa, il singhiozzo è nel 2000 quello che l'aids fu negli anni Ottanta. Se Freddi Mercuri è morto così, auspicabilmente Bill Kaulitz perirà di singhiozzo, o di movimenti coreiformi.
E io penso che un mondo in cui un uomo per riconquistare la tua fi…ducia ti parla di prostata e psicofarmaci, è un mondo difficile.

13 thoughts on “da “I DIARI DELLA PROSTATA” un brano scelto dal titolo “FERMATE IL VECCHIETTO!”[cit.]

  1. rimango più basito di stanis e tifo perchè il problema siano i movimenti coreiformi: almeno così la sirenotta lo può filmare in quel di villa arzilla e metterlo su youtube!ScimmiaColVestito

  2. Certo che leggere te è meglio che leggere quelle rivistacce scandalistiche che spuntano come funghi in edicola in periodo estivo :DL'unica perplessità che mi resta è che, essendo degno lettore di cotanta sherlockholmesità, da gugol sono ritornato alla tua fonte e visto il nome del farmaco non riesco in alcun modo a capire che nome femminile possa esserci di simile al nome di quel quel prodotto o.O

  3. Cioè mi stai dicendo che lui, ricco avvocato divorziato cinquantenne, non amava veramente la tettona ventiseienne ma la usava solamente per una dose settimanale di sesso???Ommioddio, che mondo crudele! Ma come è possibile? Ma dove siamo finiti??!!

  4. @Scimmia: io in realtà tifo per il singhiozzo.@Glib: guarda che è semplice semplice…coma fai a non risalire????@Paola: buon spanzing allora! Io mi immagino Avvocatucci che fa l'onda e la danza del ventre..@tomada: guarda che sei proprio un gran sbronzo.

  5. cioè, anch'io pensavo di poter dire la mia sulle relazioni extraconiugali ma… l'amante della ex moglie… cioé… 'sta cosa mi ha fatto passare in rassegna tutta una serie di miei ex accoppiati e ti giuro che mi sono ribaltata dal ridere sulla sedia.

  6. no. cioè. mi sento male. no davvero. intanto mi sento di dare un abbraccio virtuale alla povera sirenotta. 'sta storia m'ha ammazzato. voglio dire. dopo che una ragazza sopporta l'appuntamento fisso settimanale (già di per sè orribile), la mutanda col bottone (argh!) e i treminutitré (no comment) deve pure scoprire di non avere l'esclusività su questa miseria?! bastardo…

  7. Frangia, sentiti libera di passare il mio contatto alla povera Sirenotta affranta….non avrò marmi bianchi nè lenzuola di pregio, ma i 3 minuti di gloria posso reggerli anch'io….giuseppe

  8. Se penso che stai parlando di maserato non riesco a stare serio (e non mi sono saputo trattenere e a GL gliel'ho detto, tanto fra avvocati sono tombe e adesso lo sanno sino al quarto piano di piazzale Clodio).Ma Villa Arzilla non te la passo, Frà: quella è ormai storicamente il Circolino dove ho fotografato le famose confezioni (PLAS, corri in soccorso, qui si tenta una makdestra usurpatio nominis!)

  9. @lanoise: siamo due pivelle, bisogna ammetterlo.@laTwiggy: ci voleva un po' di solidarietà femminile!@Prof: ah beh, mi sa che sono invecchiata anche io…a forza di mondi difficili.@giuseppe: seee…come no! se ti prende La Sirenotta ti trucida!@Undicizzeri: oh, non famo cazzate eh…non mi mettere nei casini!

  10. Eccomi! Undicizzeri chiama ed io accorro.Ma non ho capito bene cosa dovrei fare. Eh, la testa…Frangettina bella, ci fosse nù scatolino di Sirenottase pure pé mmé?

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...