PORCO TANGRAM

Allora, tutti sanno che io ho queste due grandi amiche a distanza che sono MiglioreAmicaUniversitaria e AmicaGenioBresciana. Quest’oggi parlerovvi della prima. La prima la conobbi all’università, ci laureammo insieme, ci sbronzammo insieme, ci piastrammo insieme e molte altre cose. Dopo l’università cominciammo a lavorare entrambe in rami a dir poco discutibili (vendite e turismo, non di corpi, non sessuale – ahimé!). Poi lei stette sei mesi in Aireland, mentre io pendolavo Umbria-Capitale. Poi io continuai in zona vaticana e lei decise di diventare un’insegnante. E dunque adesso insegna spagnolo in un liceo privato della bassa padana. E di certo la sua vita sociale (come la mia e quella di AGB) lascia un po’ a desiderare, quindi ci scrive inbox su Feisbuc che, se non condividessi, sarei una stronza. Di seguito l’inbox più esilarante della settimana:

ragazze io partecipo emotivamente alla vostra disperazione. vi sono vicina. ma voi partecipate alla mia, possibilmente con mente e corpo.

io dal 4 dicembre pomeriggio al 9 sono libera liberissima, non lavoro (ponte lungo, beato calendario scolastico) e non ho NESSUNA intenzione di fermarmi nella bassa da sola con i fantasmi dei miei ragazzini idioti e le amiche più pallose della storia.

ergo che voi dovete decidere qualcosa che possibilmente implichi la mia presenza altrove.

anche la vostra presenza nella bassa è accettata, of curz.

vi prego, la cosa più divertente che mi è successa negli ultimi mesi è il ragazzino 16enne di colore che si spalma il cancellino della lavagna in faccia e che viene serio da me dicendomi: "profe profe, non si arrabbi, è per ricordare la memoria di michael jackson" e che dopo le mie urla forsennate si dirige moonwalkando verso il bagno.

salvatemi vi prego.

12 thoughts on “PORCO TANGRAM

  1. Raccogli tutte le frasi che dicono i tuoi alunni e scrivici un libro.
    Poi se vendi molto, ricordati di me,  facciamo 50 e 50?
    FA

  2. Ok, saro’ vecchio, non staro’ piu’ al passo coi tempi, tutto quello che volete voi. Ma davvero c’e’ bisogno di usare "inbox" a voler significare "messaggio"?

    L’inbox  (maschile, se usato in inglese tra l’altro) e’ la casella postale. Diresti mai in italiano che la tua amica ti ha scritto una casella postale? Non credo. O meglio: puoi dire quello che vuoi, ma poi uno ha diritto di prenderti per il culo a vita.

    Di storpiature linguistiche italiane ce ne sono davvero gia’ tante, no? Che bisogno c’e’ di aggiungere questa mostruosita’?

    Anzi, guarda ho deciso. Passi per le storpiature della pronuncia inglese (fastidiose, per me, ma almeno hanno un senso – che non capisco, ma ce l’hanno). Ma ho deciso che non commento piu’ post di nessuno nei quali ci siano mostruosita’ linguistiche.

    Nessuno piangera’, me ne rendo conto. Ma arriva un punto (e forse un’eta’) in cui ci si ferma, e si traccia una linea per terra, e si dice "io piu’ in la’ non vado".

    Ecco, io piu’ un la’ di "mi ha scritto una inbox" mi rifiuto di andare.

    demonio pellegrino

  3. io l’avevo avvertita, MAU. 😛
    se passi dalla bassa, chiama, che facciamo una triangolazione.

    @demonio: credo proprio che la colpa sia della casella messaggi della vecchia versione anglofona di FB.

  4. @Deryn: ha tutta la mia stima. E, conoscendo MAU, non so come abbia fatto a trattenere le risate.
    @Paola: beh, almeno a iniziato col botto!
    @tomada: giovane è giovane, abbronzato è abbronzato…
    @FA: benvenuto, ci mancava l’affarista da strapazzo tra i miei lettori.
    @demonio: allora, sai benissimo di avere ragione. Sai che io ti appoggio in tutto, ma, MA, m’è scappato. Per la semplice, seppur erronea,abitudine di chiamare i messaggi privati di Feisbuc "inbox". Adesso vado a impalarmi su un perno in fibre di crusca.
    @lanoise: mi sa che venghino giù loro stavolta..:)

  5. CASELLA POSTALE
    uau che onore…
    ovviamente ho riso molto prima di mettermi a sbraitare.
    e chi è che ha problemi con le storpiature della pronuncia inglese?
    vogliamo parlare degli irlandesi che dicono "cUp of tea" e "thank you very mUch"?????
    Io lì ho imparato stUck che per me rimmarrà sempre con la U, e ne sono felice.
    Ah e questo non è un commento, è una casella postale, lo dice il titolo.
    Lanoise, rinnovo il tenchiuverimuch.

    MAU

  6. Tomada appoggia il demonio, apertamente.

    @MAU: cUp and mUch lo dicono in un sacco di parti anche in Inghilterra (nelle Midlands, in particolare). Gli scozzesi invece arrotano le R e pronunciano "e" le "i". Ma nessuno si sogna di dire "I got an inbox": lo ricovererebbero.

  7. vabbè lo so che non c’entra nulla col post maaa… daje che ti masterizzi frangia!

    e dopo aver fatto scempio dell’italiano in una sola riga, invio distinti saluti.

    ScimmiaColVestito

  8. @consorte e tomada: ricominciamo a fare comunella? eh? eh?
    @MAU: tu sai, vero, che io verrò a prenderti a Termini munvuolcando, vero?
    @ScimmiaColVestito: accolgo con plauso le tue cordialità e ti dico si iu sun.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...