SE NON QUI, DOVE?

Questo post doveva raccontare della mia settimana alessiamerziese: presenzialismo a go-go a qualuque cosa mi invitassero, fosse stata l’inaugurazione della tabaccheria nella traversa sotto casa. Doveva raccontare della festa inaugurale della Festa del Cinema di Roma dedicata ai giovani artisti emergenti, a questi giovani che sembrano solo emergere da un magazzino di Eiccenem, tutti uguali, tutti con gli occhiali quadrati neri e le camicie a mezze maniche a quadretti che pronuciano frasi come "Berlino è popo na città avanguardista debbrutto" o "ma i tuoi progggetti ner cinema d’autore come vanno?" con tono esistenzialista. Menomale l’open bar, la serata si è trasformata ne "Le cronache del VodkaLemon". E doveva quindi raccontare di quanto mi fossi uccisa le piante dei piedi coi miei sandaletti tacco dieci neri lucidi da Palazzo Incontro a Piazza Trilussa, di quanto fosse buona la pizzetta di contrabbando mangiata in macchina, di quanto fosse figo (l’unico figo di tutta la festa) Alessandro Borghese ubriaco.

E doveva raccontare pure della conferenza al MiBAC col Vampiro in cui mi è stato chiesto "scusi, lei è una giornalista?" facendomi capire che il mio luc era solo giustissimo. Di quanto sia bello Alain Elkann, altro che quello sfonnone del figlio. Con quella giacca dal taglio perfetto, quel punto di blu di-vi-no, quell’accenno di panza da uomo anziano che si tiene daddio. E la serata in Campo de’ Fiori con Coinquilina, delle confessioni al femminile dopo il secondo drinc, del fatto id aver incontrato una del mio paese a Campo de’Fiori e aver fatto finta di non vederla (per la mia teoria "se non te reggo in paese non capisco perchè altrove mi dovresti stare simpatica"). E doveva raccontare di ieri pomeriggio a Villa Pamphili, di quanto sia bella la villa, del mezzo sonnellino che ho fatto sul prato con BancarioJones, di BancarioJones che mi prende la mano e io capisco che non c’è e non ci sarà mai niente di più di questa simpatia. Della pizzetta maledettamente senza peperoni di ieri sera. Del messaggio seguente alla pizzetta di ieri sera. Delle urla dal palazzo a fianco. Dei sogni altamente eloquenti in cui io incontro e rincontro uomini già citati in questo blog. Insomma, doveva raccontare la mia vita di sempre.

Invece no.

Questo è il mio ultimo giorno a Roma.

Stamattina ho scoperto tramite msn che Lui ha un’altra.

17 thoughts on “SE NON QUI, DOVE?

  1. Ma chi?…….Il vampiro????
    No, Frangia, maddai, la pross settimana al 70 per cento sono a Roma…volevo fare una cena blogghereccia!!!….
    ps: io faccio sogni altamente eloquenti con uomini mai visti…

  2. cavolo son tutti uguali gli uomini!su msn l’hai scoperto?!!!Su Elkann concordo, anche se per apprezzarlo al top quando lo vedo in televisione metto su “muto”.
    forza e coraggio

    elle

  3. te comprendo frangia, nel senso più ampio. tu sai chi, tu sai perchè. parto mercoledì, se vuoi raggiungermi.. sentiti libera!

    ScimmiaColVestito

  4. @pallina: beh, io perlomeno quelli che mi sono me li sono (come minimo) pomiciati. E per la cena credo comunque di poterci essere. Ma dipende da chi ci viene, mi faccio desiderare e non amo le sputtanatio.
    @elle: certo che, a 31 anni, scrivere “sabato spettacolare grazie a te! cinemino night tughedar, buona serata a tutti, a domanius” lascia poco spazio all’interpretazione da parte della della ex. Che sarei io e che sarebbe pure interprete. Ecchemmazzo.
    @consce: internet va abolit dalle nostre vite, e dire che io msn lo odio e non lo apro mai. Quando si dice il caso.
    @tomada: ormai per te sono un libro aperto. Chiamerotti papà.
    @dp: preciso che Elkann se ne stava zitto in platea a ronfare come tutti gli altri. E comunque Lui è il mio ex storico (anello, fiori, facciamo la cucina coi cubi di vetrocemento, cose così) che vive a 30 chilometri dal posto in cui devo tornare poichè lascio Roma. Non è collegata la cosa, ma nzomma, non aiuta.
    @Scimmia: oddio, dobbiamo troppo sentirci prima che parti. Adesso cerco qualcuno che mi dia un calcio in culo forte fortissimo tanto da spedirmi in Giapen. E comunque mal comune, vaffanculo! (o vaffancuore, se preferisci).
    @utente anonimo numero sei: mecce manca solo Benni Sicstiin, mecce…

  5. sputtanatio???? in che senso??? mm…non ho capito….nel senso che ci potrebbe essere altra gente? beh, se devo incontrare una persona che non ho mai visto, è già difficile da sola, figuriamoci con altri..
    Non lo so, forse non ho capito..

  6. @pallina: intendo che tengo molto alla mia praivasi da bloggher e quindi, sì, vengo alla cena ma solo con persone altamente qualificate. Tipo selezione all’ingresso, nzomma.
    @laDurli: cioè, quello va al cinema con la sua maledetta nuova tipa e io a cena col Vampiro.
    Hai presente quella puntata della bibbia filmata (secsendesiti) in cui si parla della gara che scatta tra ex intitolata “chi di noi due morirà disperato?”. Ecco, sta vincendo Lui cento a zero.
    @tomada: occhei, cercherò di avere un tono da ragazza di periferia napoletana.

  7. ma era tanto per dire..cioè cena piuttosto che tramezzino seduti per terra…insomma, era per dire “e io che volevo conoscerti face to face!!” (e comunque no, non pensavo ad altre persone..a meno che non le si conosca entrambe..nessun imbarazzo per nessuno)
    ps: ma nzomm, finaqquando ti trovo naa capitale?

  8. @pallina: sino a domani alle 9.05 resto.
    @nogr4e: sì, un’ecatombe. Pulizia. Epurazione. Mantidaggio. O me o la morte. Giusto. Promosso.
    @lanoise: cioè, da quel dell’ Umbria avrò tutto il tempo di parlare al telefono alla “quanto ce piace chiacchierà”. Ciò-è.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...