LE CRONACHE DEL NOCHIA

Ieri sera è venuta a trovarmi MarchigianaSimpatica. E’ una mia compagna di master, la prima persona che ho conosciuto. Abita vicino casa mia ed era un sacco che non ci si vedeva, quindi abbiamo passato in rassegna gli accadimenti dell’estate, il lavoro, lo studio, la tesi immaginaria e – ovviamente – gli omeni.

Io, come tutti sanno, avevo ben poco da dire considerato che l’estate (estate? quando? come? non mi risulta) è stata magra, magrissima, anoressica.

MarchigianaSimpatica mi fa "eh, ma tu, Liscia, sti omeni me li spaventi!" e io le ho detto che non era colpa mia, che per stare bene con uno di quelli che mi sono capitati negli ultimi mesi avrei, come minimo, dovuto subire l’amputazione della testa.

Insomma, mentre bevevamo un proseccaccio di quart’ordine e chiacchieravamo, mi squilla in nochia rosa.

Era BelloneMicroFallico che mi pretende per una cena giovedì sera. Risparmerovvi tutti i dettagli sugli essemmesse che sono nienteaffatto interessanti.

Allora MarchigianaSimpatica mi fa "ma lo vedi che ti cercano?".

Ebbene, è vero, mi cercano. Lo ammeto. E’ la verità. Tutti mi vogliono e tutti mi cercano.

Ho le prove della causa che peroro da anni: I’M THE ONE AND ONLY SORA CAMILLA.

"In questo momento vorrei offrirti una rosa per vedere i tuoi occhiuzzi belli che sorridono" ore 15.04 – Lo Smessaggiatore

"Ti ricordo: consigli per gli acquisti: Marguerite Yourcenar, Alexis o il trattato del vano combattere. Ha anche belle citazioni. Sono triste: ieri c’eri tu e c’era il sole, oggi tempo grigio e tu sei lontana, tutte le bellezze di CittàD’ArteDelNord non valgono metà di un tuo sguardo (sono ancora così protocollare?)" ore 16.34 – BancarioJones*.

Di qui, varie conclusioni, ne citerò due:

– quando gli uomini ti guardano le tette poi parlano di occhi

– ok, l’ho capita, tutti mi vogliono. Qualcuno che mi pigli? ehi, tu, se ci sei dai due botte!

*BancarioJones ovvero amico con cui domenica ho passato un pomeriggio anni Sessanta a base di gelato in piazzetta e cinemino

20 thoughts on “LE CRONACHE DEL NOCHIA

  1. @consce: se anche tu hai un nochia, il problema è presto identificato.
    @Scimmia: la tua promessa di matrimonio mi basta per accettare tutti i centrieuropa del mondo. Ovvero uno.
    @pallina: v. consce
    @tomada: io seguo l’antico precetto del “prometterla sempre, darla via mai”
    @lanoise: no, è vero. Ma “ti amo” – “grazie” è comunque pregevole.
    @consorte: capisco, ormai il nostro è un matrimonio bianco.

  2. @Undicizzeri e PLAS: tranquilli, continuate pure a cantavvela e sonavvela, qui siamo in terra franca.
    @giuseppe: beh, ma siccome tu parli frangese non c’è bisogno che provi a infilarmi la lingua in bocca.

  3. verissimo..anche io sono uno che nota gli occhi delle donne con le tette grosse come ampiamente scritto in altre sedi..scèim on mì!
    a.i.

  4. titolo geniale, non ci avevo fatto caso dapprima. Un tantino ingenerosa negli ultimi commenti: ammesso che i due oppiacioni (crasi di oppiodipendenti – piacioni) ti avessero effettivamente guardato le tette, tieni presente che quel che conta è la percentuale: se uno ti guarda le tette una volta su dieci sguardi direi che è umano, insomma…

  5. @a.i.: ma infatti le donne poi ti danno lo stesso una scianz perchè parli bene inglese.
    @essered: deduzione is the name of game. Dapprima credevo fossero gli occhi azzurri, poi mi sono svegliata.
    @Furioo: i miei titoli sono sempre sottovalutati, lo so. Non si tratta di “ammesso che…”: è così e basta, non ci piove. E apprezzo il tuo sforzo contabile di percentuali e frazioni e altra brutta roba ma stai cercando di nobilitare uno che fissa due tette.

    Ricordo una volta al mare con CalorMediOrientale, avevo un bikini nero, ero molto più magra di ora quindi le gemellone risaltavano.
    Un gruppetto di tipi, mentre io e CMO mangiavamo un ghiacciolo su una panchina, mi fissavano. Io guardo CMO, lui sorride, ci alziamo e quando passiamo lì, manina-manina, si gira come se niente fosse e fa ” eh madonna, ma sono un paio di tette! e che non le avete mai viste?”. Lo amavo io, quell’uomo.

  6. Só tenho 3 coisas a dizer-te:
    ÉS A MAIOR!
    “Qualcuno che mi pigli!” -> É a melhor expressão do ano! LOL

    Unione Sfigate Unite fino alla fine!
    Rititi

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...