FAC-SIMILE

Tra le tante e tante cose che ho da dire stanotte, ho scelto di dirne tredici. Tredici. Tredici tra le cose che vorrei dire.

La prima è che è stato l’anniversario della mia laurea e me ne sono dimenticata per i troppi impegni, invece mi avrebbe rincuorata molto ripensarci.

La seconda è che ho scritto di nuovo al Ciclista e lui non mi ha più risposto. Gli ho scritto che mi manca, e so di mancargli anche io se tutti i giorni viene dalla Spagna a leggere gli aggiornamenti del blog.

La terza è che contro ogni regola del buon senso e dell’amor proprio ho troncato la mia mezza storia trabiccolante, scegliendo di non abbandonarmi al contingente e adesso sono una vera SoraCamillaDOCG.

La quarta è che oggi parlavo con la mia genitrice e una nostra amica comune di uomini, e continuavamo a domandarci perchè per noi è così facile fidarci di un’intuizione pure quando forse è sbagliata mentre per loro è così poco…sempre così troppo.

La quinta è che non c’ho voglia di tornare a Roma, e non vado più a Villa Borghese ma il pensiero di stare altri tre giorni nella ridente Umbria mi ammazza.

La sesta è che, ironia della sorte, ieri sera sono stata invitata a mangiare la paella. Ne ho mangiati tre piatti. Ché a tavola e a letto non ci vuole rispetto.

La settima è che sto ingrassando troppo, e sono bianca come un cencio. Urgono diete e lampada. E’ che non c’ho nessuna voglia di mettermi a dieta, né di spalmarmi al sole. Sento solo necessità vitali di sonno e pappa. E a loro mi arrendo, vigliaccamente. Se tengo il punto sul resto della mia esitenza, da qualche parte dovrò anche cedere (per qualche parte leggi saldi, pappa, nanne).

L’ottava è che stasera mi sono scofanata un piatto di peperoni insieme a RagazzaD’Inglese1.

La nona è che ho scoperto che il mio blog è letto da gente che non commenta e, mi può anche far piacere, però -chemmazzo- date un cenno, ché qui si lavora. E comunque la gente che segue il mio blog stanno veramente male. Venti mi manchi.

La decima è fac-simile.

L’undicesima è che voglio fare un mese senza bussola e vedere dove arrivo. Non so se ne avrò il tempo, ma l’idea di essermi abituata a vivere con l’orologio al polso non mi piace manco un po’. Intanto lunedì se ho tempo vado al riding di Tcc.

La dodicesima è che le Olstar rosa che comprai qualche tempo fa mi fanno male ai piedi. E’ assurdo. I dodici mi indolenziscono appena la caviglia e le Olstar mi massacrano le piante. Mah, quando una è VeraBionda c’è poco da fare.

La tredicesima (che secondo me porta sfiga solo a chi ci crede) è che  chi non risica, alla fine rosica. E io ultimamente sto rosicando.

E’ un post insensato? Poèsse. E’ un post per molti, ma non per tutti.

41 thoughts on “FAC-SIMILE

  1. posto che tredici a tavola porta sfiga, come scriveva Agatha Christie,
    posto che la natura umana è quella che è, come diceva miss Marple,
    hai fatto a bene a risicare. così magari non rosicherai sola.

  2. Non lamentarti troppo del Ciclista, pensa a me che ho una collega che mi ronza intorno e che, quando stavo ormai pensado “perché non darle una possibilità?” mi manda mail nella quale scrive “Ti allego un fax simile del modulo di cui avevamo parlato”.
    Ricordati sempre: se ti cercano, da qualche parte c’è una fregatura.

  3. Poi io sapevo che chi fischia a tavola e a letto è un asino perfetto. Se però tu mi dici ché a tavola e a letto non ci vuole rispetto a ‘sto punto non so più come comportarmi, devo essere educato o posso fare come mi pare?

  4. @Undicizzeri: no, era la paella di Antonietta del bar.
    @lanoise: risico is the name of my game.
    @Caroto: e nel frattempo che facciamo? biastimiamo? rosichiamo? io mangio.
    @consorte defunto: oddio, non la so.
    @ilgatto: tu sei la prova provata che io attiro i matti. E comunque, se uno ti cerca non devi fidarti…vuol dire che sennummessencula mi ama?
    No, perchè certe cose è bene chiarirle. Non si sa mai. Non sia mai viene qualcuno poi che gli si offre. E copriti bene che prendi freddo.

  5. Semmai io sarei la prova che tu attiri i Gatti.
    Una cosa che non ho mai capito è: perchè bisogna sempre chiarire le cose e mai scurirle? A me vengono sempre sottoesposte guarda un po’; ma forse è perché mi ostino a non togliere il tappo dall’obiettivo.
    Però sulle Olstar non m’hai risposto.

  6. io approccio le questioni sentimentali:
    1) il ciclista “mozzaca e nun tene” (mozzica ma non tiene la presa), tronca pure con lui, non scrivergli ‘ste str… ate sentimentali, se visita il post non vuol dire mica per forza che gli manchi. Accetta il fatto che non ti risponde perchè non vuole.

    2) La mezza stroia non l’hai troncata: era già mezza, quindi…..

    3) La lampada fa malissimo alla pelle, meglio diafana.

    5) Il fatto che sono laureata a me non mi rincuora, anzi…

    6) Non ascoltare Gatto: uno che decide di “dare una chance” ad una tipa insistente vuol dire che è “usucapibile” ed esce con una solo perchè ‘sta qui ha insistito, mica perchè gli piace: che suggerimenti potrà mai darti uno così?

    SORECAMILLE DITUTTO IL MONDO UNITEVI!!!!

  7. Moto’, la mia era una semplice nota auto-biografica, come del resto le tue considerazioni che sono chiaramente moto-biografiche.
    E poi i miei suggerimenti lasciano il tempo che trovano. Cioè 40° all’ombra, oggi.

  8. @ilgattosilver: non ho risposto perchè evitavo di dire che non so chi sia quello con la kappa nel nome. E di certo non posso saperlo al primo caffè del giorno.
    @makeup: ah, lo sai.
    @dp: sono un massacro quelle scarpe. Mi ammazzano anche il mignolino destro, ormai è un tronchetto fuxia. Che bruttura.
    @consorte defunto: ailoviu nei miei ricordi, in secula seculorum.
    @Motorumorista: ahhhhh! allora, io da bionda, abbronzata sto meglio, adesso sembro proprio una polvacca. Occhi cerchiati, pelle bianca e lentigginosa, sono un cesso col catenaccio. Il Ciclista non risponde perchè non vuole, è vero. Lo so. @#*!!@# E la laurea l’ho piegata in 8 e ci ho fermato la zampa traballante del tavolino. Gaudiamo!
    @marijena: evvai! finalmente!

  9. Non entro nelle questioni di cuore perché sono troppo complicate da affrontare in questa sede.

    Ma le allstar, pfui… è tutto marketing. Sono solo scarpe rosa. Magari un’altra marca non ti faceva cosi’ male ai piedi.

  10. ma come??
    frotte di italiani spendono fior di quattrini per fare turismo sessuale in polonia e tu finta polacca nella capitale non trovi l’omo della tua vita???

    in ogni caso sulla sette siamo almeno in due…e se le polacche almeno sono bionde e bone i polacchi maschi invece sono un incrocio tra un muratore senza lavoro e un zappatore anni ’50….
    fai tu…

    giuseppe

  11. No, non è un post insensato, Frangia. Ma tieni conto che è quasi agosto e ho il cervello oramai in stato gassoso, causa la calura: la prossima volta meno parole o quanto meno non così complicate come contingente.
    Cioè, sto troppo evaporata.

  12. @Paola: ma qui a risicare si finisce a far la figura delle sceme in gonnella, ultimamente.
    @juan: ovvio che è solo marcheting, ti risulta che ci sia qualcosa che io non compri solo in base alle mode e alla pubblicità? oh, potrei offendermi, eh.
    @a.i.: che poi, se ben combinati, tavola e letto addominale perfetto. Io ultimamente c’ho la panza.
    @ilgattosilver: mi pare che nel disclaimer di questo blog ci sia scritto “non sopravvalutare”. Ecchemmazzo.
    @anonimo23-24: ai lov pepperoni sopra all the things.
    @giuseppe: proverò a spacciarmi per la povera Frangiska di Berlino Est, magari qualcuno mi raccatta. E comunque tutto il mio plauso all’uomo degli anni ’50 col delitto d’onore e il pelo sulla panza. Ui lov pelo sulla panza. Ha la sua importanza.
    @GuerniKa82: chebbello! finalmente…io mica immaginavo…
    @laDurli: lassam perder. I paroloni mi vengono perchè tutto il resto del mio lessico quotidiano semplice e basilare l’ho sudato via.

  13. Giuseppe,
    posto che non si capisce perchè mai una dovrebbe trovare uno straccio di maschio solo in quanto bionda e simil polacca (per completezza: i polacchi sono belli mio caro, altro che, tutta invidia la tua),
    ma magari non è che tutte le bionde siano interessate a maschi che si danno o sentono la necessità di, turismo sessuale, indipendentemente dal colore dei capelli tinti o meno delle femmine in vendita….
    non credi?

  14. Mi sono sentita chiamata in causa perchè sono una di quelle che legge i tuoi post ma commenta mooolto poco..così eccomi qui giusto per dirti che userò e terrò ben a mente il detto “a tavola e a letto non ci vuole rispetto”:)ciaociao

  15. @ilgattosilver: figuriamoci se mi sottovaluto…è solo che ultimamente mi viene vogli di farmi le mesc castane…non so, devo rivedere qualcosa.
    @Motorumorista: oh! finalmente! pure io voglio la donna con le palle come commentatrice! eccheddiamine!
    @tatinapestifera: bene a sapersi, più semo e più ce divertimo.

  16. io pure c’ho la panza..sò affinità elettive cara mia altrochè

    a.i.

    p.s. io co una polacca bionda e bona ce so stato 4 mesi l’anno scorso ma sconsiglio l’esperienza 🙂

  17. Quale è il nesso tra il colore dei capelli e il fatto che le All star rosa facciano male?
    Ah una domanda a te esperta di biondismo: se una è bionda ama il rosa? tutte le bionde che conosco sono pinkdipendenti, è un caso?
    Buone vacanze!

  18. @a.i.: la panza è sostanza, questa è la verità.
    @Motorumorista: perchè noi valiamo.
    @Furioo: il nesso non è quello. Il nesso è che essendo bionda sto più comoda coi tacchi che con le scarpe da ginnastica. E comunque la bionda tende all’amore per il rosa poichè le sta bene. Io, personalmente, non mi abbiglio in rosa. Lo relego agli accessori.

  19. … a me il rosa sta male, meglio l’azzurro.
    Furio: non c’è nesso. E’ bionda tinta o naturale? E’ bionda platino o sul rosso? La carnagione è diafana o si abbronza (mia sorella sembra olandese ma si abbronza come una californiana!)??
    Questi sono gli interrogativi che il paese deve porsi, altro che il dialetto parlato dai prof!! O il trapianto del Berlusca!!
    Siamo un paese serio.
    Baci

  20. da navigato cultore delle bionde posso dire con sicurezza che, al di là dei gusti personali, le bionde stanno bene con tutto….. 😀
    ma i colori pastello sono la morte loro, come si dice dalle mie parti!!!

    giuseppe

  21. Giuseppe, parlaci un pò di te: quanto sei alto? quanto pesi? Di che colore hai i capelli? Castani o bruni? E’ ovvio che biondi non può essere….
    Motonl

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...