QUESTIONE DI FETISC

Qualcuno probabilmente si ricorderà di questo episodio di qualche tempo fa.

Insomma l’altro giorno ero a pranzo con Coinquilina e, ovviamente, parlavamo di uomini. Perchè, come dice MAS profeticamente "le donne parlano de omini, l’omini parlano de pallone". Ho delle amiche sagge. A  un certo punto, mentre scolavo gli spaghetti, mi suona il cellulare, arriva un essemmesse.

"Ciao bella Frangia!Sono un paio di giorni al mare ma il tempo non sembra assistermi…e tu come stai? Tutto bene a Roma?"

Ok, di certo non me l’aspettavo. Ma pare il classico messaggio di chi è al mare in sdraio, si annoia, ha l’infiniti vodafon e quindi comincia a scrivere a tutti i vodafon della rubrica. Ho l’infiniti pure io e quidi rispondo.

"Ciao, io tutto ok. E tu? A Roma fa caldissimo invece e io non ho tempo di godermi il sole, baci ciao".

E lo sanno tutti che quando si parla del tempo è perchè, porca miseria, se fossimo esperti di legislazione filippina in materia di tutela dei diritti delle piante carnivore parleremmo di quello (o del contratto di soccida, essendo esperti di ovini).

Risponde "Io sto bene mia cara, forse sono in via di soluzione per i miei DISASTRI emotivi. Mi spiace non averti visto l’ultima volta a Roma ma sicuramente rimedieremo!"

Adesso…questo "disastri" scritto maiuscolo e questo "sicuramente" prima del "rimedieremo"…cioè.

"Ah che bello, sono contenta per te, ti sposi? Io ormai sono immersa solo nel lavoro"

Rispondo gentilmente e a smorzare la conversazione, pensando che non mi rispondesse. Pensando male, dunque.

"Coooosa? No, no, anzi, proprio al contrario! Brava…buttati pure sulla carriera ma ricordati che sei una delle mie modelle di trampling preferite, la mia agenzia di foot-fetish potrebbe ancora contattartibaciiii"

Devo aggiungere qualcosa?

27 thoughts on “QUESTIONE DI FETISC

  1. a parte che sono ancora sconvolto dal portaportesepelaimpalapatate
    a parte che la tipa di colore con le tette grosse che hai portato a laMason, e che tra l’altro non si sa se è stata o meno violentata, sembra la tipa che ha visto il Venti all’inaugurazione del locale dove non doveva fare tardi che ggividì ha ‘esame…
    a parte che…infinitivodafon????

    ma…
    ma…
    ma…

    pure i feticisti del calzaretrampoluto hai nel tuo carnet?

    mi sconvolgi ad ogni riga…

  2. ti prego dimmi che è lo stesso “scarpe e apnea” di cui mi hai parlato! a volte ritornano, (a piedi?)

    ScimmiaColVestito

  3. @angus: il mio carnet è un carnaio. Trito e ritrito. Sono sempre gli stessi e poi è tutta fuffa. La cosa che mi fa più specie, infatti, è che de 100mila tipi non ne becco uno a dovere.
    @Scimmia: OVVIO che è lui!

  4. ma valeva poi la pena di sprecare 3 messaggi dell’infinity per rispondere a uno del genere???

    cmq al suo: “brava buttati sulla carriera”
    avresti dovuto rispondere: e certo, che se stavo ad aspettare te!!!

    giuseppe

  5. questi casi umani riportati dalla piena mi fanno veramente impazzire.uno non sa mai se trattarli con un “pat pat” sulla testa o prenderli a legnate.

    elle

  6. @dp: appunto.
    @a.i.: vedi che il problema sono io? e dire che non faccio niente.
    @pallina: e dire che per un secondo mi sono anche detta “vabbè, vuole giusto sapere come sto”. Eh sì…
    @giuseppe: mah, sai, mi ha dato una grossa spinta nel lavoro, lui sì che mi ha saputa motivare…
    @elle: mi hai letto nel pensiero.

  7. Questo era quello che guardava “Squadra Emergenza”, no? Pessimmo gusto pure in fatto di telefilm. Io potrei innamorarmi di uno che mi dice che sbava per Lost e Scrubs, ma se arrivi qua con CSI, ER o Squadra emergenza, fatti un giro, darling.

    Frangia ma hai dei bei piedi da feticismo? Non ci ho mai fatto caso.

    Pietro

  8. Il “non ci ho mai fatto caso” non vuol dire “pensavo li avessi brutti”, eh, ma solo “lo sò che sono ghèi e dovrei notare se magari porti le scarpe aperte e le unghie dei piedi laccate e un tatuaggio a forma di rosa il cui gambo va a morire fra l’alluce e l’indice, ma io sono un ghèi atipico che si veste male, odia lo shopping ed è ben poco fashion”.

    Pietro specifico.

  9. io sarei decisamente per le legnate!!!

    sull’alluce fetish della frangia invece restiamo in attesa quanto prima di un post con relativa documentazione fotografica!

    giuseppe

  10. @Pietro: sì, ho dei piedi carini. Adesso non credo che siano sto spettacolo sovraumano, però sono piccini e carini.
    E comunque sì, sei un ghei atipico molto maschio. Maledetto.
    @consce: e menomale che ci sei tu che mi capisci.
    @giuseppe: ci sono sin troppe foto di me in questo blog…i miei alluci li vedono solo pochi fortunati…

  11. @consorte: ai lov parlare di soccida.
    @lanoise: per fargli un piacere? giammai!
    @makeup laureanda: mi sa pure a me.
    @tomada: eccolo, il marito pantofolaro.
    @Paola: ahahahah, eccola la moglie pantofolara.
    E si scoprì che Paola era la moglie di tomada.

  12. Dear Frangia, parlo di pallone più o meno da quando parlo, indipendentemente dal mio stato civile, fisico, emotivo o psicologico. Il pallone è una costante nella vita di molti uomini, le donne no. Fatevene una ragione.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...