GIMO A LA MESON?GIMO A LA MESON!

Vado a prendere l’aperitivo con amica di feisbuc. Prendo una granita all’anguria. Parliamo parliamo parliamo. Torno a casa. Faccio la sangria, mangio i crechers, bevo la sangria con Coinquilina. Arriva AmicaUmbra, beve la sangria. Ci vestiamo, sentiamo la musica, mettiamo le scarpe basse e usciamo. Adiamo a Trastevere? Andiamo a Trastevere. Prendiamo la metro, arriviamo a Termini con le nostre scarpe basse. Notiamo in metro una ragazza con delle tette giganti, nera, bellissima. Vabbè. Sulle scale della metro questa ci attacca bottone con la sua amica senza tette bianchissima. Una è botswanese e l’altra di un paese similrusso. Parlano inglese con me, ah ah. Dove andate? ci chiedono. A Trastevere, diciamo. Possiamo venire con voi? ci chiedono. Va bene, ma se volete andare a ballare è meglio LaMaison, niar de castol. Si aggiungono due americane conosciute al terminal di Termini. Le spediamo tutte a LaMaison. Bene, AmicaUmbra, andiamo a Trastevere? chiedo. Ma se gimo a la meson? mi risponde. Benone, controbatto. Quindi prendiamo la metro e torniamo a casa. Cambiamo scarpe, mettiamo i tacchi, io metto anche il vestito verde albero e la borsa dorata. Sangria aghen. Rompo un bicchere, me ne infischio, usciamo. Andiamo a LaMaison. Entriamo, beviamo un gin lemon e troviamo le nostre niu frenz che ballano sconciamente. Intorno uomini piragna le attaccano. Se stasera le violentano è colpa nostra, mi dice AmicaUmbra. E c’ha anche ragione. Le andiamo a salutare, in inglese. I piragna ci danno per staniere (come sempre) e cominciano ad appizzarci (sì, sì, appizzare vuol dire quella cosa lì). Guarda che siamo Umbre, diciamo. La smettono quasi impauriti e si rilanciano sulle nostre niu frenz. AmicaUmbra vede all’orizzonte IlRomano, colui che la portò a cena, la fece ubriacare indegnamente, le diede una sfranellata e la riportò a casa sparendo per sempre nel nulla. Tra l’altro è figo. Coppie che pomiciano, ragazze che si specchiano negli occhi dei piragna. Io ballo, non me ne frega niente. Sento che la pedana vibra, potremmo cadere nel Tevere da un momento all’altro ma è estate, pa pa pa pa pa è la canzone dell’estate e chissene. Sudo come una merda, ho i capelli sconvolti, lo so. Ma sono sempre forte del mio vestito verde albero. Un ragazzino mi fissa, ma a Roma sono tutti insolenti. Insolenti in inglese caciottaro, per di più.

– Se mi concedi un ballo ti compro anche l’universo! (fa occhioni)

– Non devi comprarmi niente…non posso ballare con te…sei un bambino, quanti anni hai? (tono gentile ma deciso)

– No, dai, un ballo! Guarda che sono laureato…quanti anni mi dai?

– Ventidue…

– No, dai, ne ho 25…

Morale della favola, lavora in un’azienda di eventi. Non ha feisbuc. E’ laureato in pubblicità all’università per CattoRicconi. Non gli ho lasciato il numero, non ci ho nemmeno ballato.

Usciamo da LaMaison, saliamo millemila scale, ci parlano tutti in inglese, mi innervosisco e faccio notare che ho delle scarpe firmate, indipercuilaquale sono italiana anche se bionda e quindi capisco le scafonate che stanno dicendo a proposito del mio culo e di quello della mia amica.

Corriamo per prendere l’autobus e rientrare a casa, alle quattro, ché AmicaUmbra oggi lavora al FicscionFest. Mi hanno regalato il bichini del ficscionfest, tra l’altro. E da domani mi imbuco a tuttele feste del ficscionfest, tra l’altro. Tranne se mi invita GRGA che ormai ho catalogato come amico, defnalli. Oggi inauguro anche un nuovo tag che non ho nessuna intenzione di riportare nei vecchi post. Ho anche chiuso con LoSmessaggiatore, probabilmente per sempre. E’ ora di mettere un po’ d’ordine, di ristabilire le priorità, di organizzare lo spazio vitale. E dunque vado a farmi la ceretta.

23 thoughts on “GIMO A LA MESON?GIMO A LA MESON!

  1. il Botswana e’ uno dei paesi con un approccio alla sessualita’ piu’ aperto del mondo (e uno dei tassi di aids e sieropositivita’ piu’ alto al mondo: che ci sia un legame?).

    L’insolenza cafona dei romani e’ quanto di piu’ insopportabile. TOSCANA LIBERA.

    dp

  2. ma quindi anche le bionde si fanno la ceretta???vabbè non sarà mai come quella a cui devono sottostarele brune. Inoltre sei andata a ballare con un vestito..ciò significa che puoi metterti la gonna anche coi peli…principiante!

  3. ma merda suda? non me ne ero mai accorto…
    te lo classifichi come amico. e se lui è onesto e ha amor proprio ti classiicherà come “mejoscappàsubbitodallafintaamicizia”

    un saluto 🙂

  4. @dp: i romani so proprio grezzi, soprattutto se capisci quello che dicono, concordo. E comunque quella sembrava Rihanna con le pocce rifatte.
    @pallina: no guarda, tu non sai che ceretta. Mi porto avanti sul processo di trapasso, in pratica.
    @Furioo: ma no dai, no. Non mi dire così. Il fatto che lo classifichi come amico non implica che non ci flirterò, è ovvio. Sono pur sempre bionda
    @makeup:no, quella di LediGaga fa pah pah pah pah pah pah pah pah, quella dell’estate fa proprio papapapapa.

  5. Si’, e’ vero. I romani sono grezzi, i milanesi c’hanno la puzza sotto al naso, i napoletani mangiano la pizza e i siciliani sono mafiosi.

    E comunque se frequenti LaMaison bella mia mica e’ colpa nostra…

    tomada sloggato

  6. @tomada: e, ti dirò, stasera vado anche a una festa privata a LaMaison che è un posto mooooolto carino, putroppo frequentato da romani grezzi.
    Non posso mica girare sempre per baretti radicalscic, IO.

    lafrangia mbriaca prima de cena. ciao

  7. ahaha voglio anke io una festa alla Maison. E potermi lamentare degli apprezzamenti al mio culo.
    Peccato ke quando lo fanno nn so fare altro ke un sorriso timido e impacciato; secondo te piacerà o penseranno: “Oh povero me, un altro sverginello?”

    Ma non importa: quel ke conta ora è ke hai fatto bene ad entrare nell’ottica dell’estate.
    Mi raccomando, butta ai tuoi piedi tutti i maschioni della capitale!

    Vincenzo
    PS: con PA PA PA PA, la canzone-tormentone, ti riferivi percaso a PokerFace? ihih

  8. @pallina: ti dirò, è divertente ma non da strapparsi i capelli eh.
    @a.i.: sì vabbè, ma quando andiamo al giappo?
    @consce: massì dai, però era un pupetto. E comunque ieri ho conosciuto un ventiseienne tatuato molto meglio che, ovviamente, non mi caga e pensa che io sia una scemetta/stronzetta/fighetta/con la puzza sotto il naso. E lui è un bedboi.
    @consorte: no, è questa canzone che fa proprio PA PA PA di testo. Un po’ aus e un po’ sudamerica. La solita scafonata estiva che piace a tutti.
    @Vincenzo: ieri c’era uno figo, ma figo, ma figo…tanto figo quanto ghei, guarda. Sono sempre i migliori quelli che se ne vanno. (NOOOOO, non era Pocherfeissss!!!)

  9. Sarò troppo telefilmico, lo so, ma la scena che hai descrito per me è tipo quella di Buffy e Faith al Bronze (vedi anche sigla terza stagione). Sta LaMaison sembra proprio un locale sfittico pieno di vampiri fiacchi.

    Ma a me quando mi ci porti a LaMaison? Quando usciamo insieme? Magari portiamo pure Vincenzo, così potrei fare degli apprezzamenti cafoni sul suo culo. Che poi Vinciotto è bassino, quindi è troppo il mio tipo. Sto divagando. Anche tu sei bassina, e infatti eri il mio tipo.

    Pietro

  10. @Pietro: io Baffi non l’ho mai visto. Con tutti i giochi di parole sui peli supeflui annessi.
    E comunque, appena ti decidi a scozzarti dall’alta Umbria e a venire nell’Alto Lazio ti ci porto, dal giovedì al sabato. Ti avverto che c’è una quantità di fauna desiderabile da far spavento. E’ una topaia, è pieno di toponi. A parte questo, rimembro ancor il tempo della mia vita passata quando, già da piccina, piacevo solo ai ghei e a Marco Margheriti. Che mi scrocchiava di botte. E comunque se vuoi fare una puntatina da quest’altra parte della barricata, accomodati. Altimenti gimo a LaMeson e po’ argimo a casa.

  11. Ahaha pietro, nn mi facci arrossire, che un tipo come lei, eccome se mi aggrada 😛
    Forse se nn svenisi per un’esame del sangue saresti perfetto ahaha

    Vinz
    PS. apprezzamenti cafoni al mio sedere? oddio, magari Lafrangia poi si scandalizza!!

  12. comunque ripeterei la domanda di conscerebrale…ma il 25enne era carino? perchè tu, frangetta cara,secondo me c’hai la fissa dell’uomo maturo, ma un 25enne in fin dei conti è tuo coetaneo..
    pallina che sta bene anche con quelli più piccoli anche se poi la prende al limone.

  13. @Vince: no no, ma flertate pure,tanto io mica rosico..no…
    @pallina: era carino, sì, mi pare. Ma è un pupo. Oh, ammemmi piacciono sale e pepe 😛
    E comunque FRANGIA ICONA GHEI SEMPRE!

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...