EN PLIS DONTELMI PERAPS PERAPS PERAPS!

Ormai ieri era il primo maggio. Festa dei lavoratori. Archivierei subito il capitolo essendo io studentessa e manco di sinistra e manco fan di Vasco Rossi.

Parlerei piuttosto della giornata più insignificante della storia: non ho fatto nulla, nulla, nullissimo. Ho poltrito, visto due film (Diario di uno scandalo e Non Pensarci). Ho deciso di fare una gitina fuoriporta domani in giornata, fatto un pezzo di ceretta (un pezzo no perchè mi ero stufata), mangiato tre etti di gelato in dieci minuti, declinato un paio di noiosi inviti. Non ho nemmeno riflettuto più di tanto sul fatto che Lui mi ha dato una delle sue solite buche clamorose, il tutto dopo avermi invitato a passare un finesettimana all’insegna della riscoperta del valore della coppia a Forte dei Marmi. Prima sto discorso e poi è scomparso. Senza Traccia, come il telefilm.

Ieri sera peggio del peggio, mi ha fatto male qualcosa che ho mangiato, era freddo, in giro non c’era un cane, ci abbiamo messo un’ora e venti per parcheggiare e nel localetto in cui ci siamo rintanate c’era una gran puzza di fumo. Schifio.

Ah, ho scoperto che BelloneMicroFallico (con cui ho fatto una passeggiata due giorni fa) è ancora fidanzato con la Dottoressa Ventiseienne. Poverina, così giovane e già così votata al sacrificio. Per la cronaca continua a tampinarmi con frasi originalissime tipo Il tuo profumo non mi esce dalla mente e affini. E pensare che mi sta tanto simpatico.

MAS è un po’ tornata in depressione causa uomini, il suo ex si è felicemente riaccoppiato con una produttrice di ovuli romana.

In più ho passato giovedì mattina a Roma, dovevo vedere una mostra in solitudine e fare un po’ di sciopping. Ho girato come una trottola per saltare la mostra e tornare a casa con un paio di orecchini di H&M. Cioè.

Ho ricevuto la chiamata di una mia compagna di masterizzazione in cui si diceva che il mammasantissima di cui sotto le ha detto di avermi apprezzata molto e che vorrebbe prendermi come tirocinante. Ovviamente fultaim, ovviamente aggratisse. Il che implicherà un mio (fainalli) trasferimento capitolino.

In compenso ho preso una decisione importante a livello vital-stilistico, è giunta l’ora di assomigliare di più a una studentessa non più in erba di un istituto privato. Di sembrare un po’ una giovane donna in carriera, di darmi un tono finto-vecchio/impegnato.

Comprerommi dei mocassini.

Questa musichina mi fa scapocciare. Perepps perepps perepps…

28 thoughts on “EN PLIS DONTELMI PERAPS PERAPS PERAPS!

  1. Attenta per qualnto riguarda lo stile “giovane donn in carriera” solo a non cadere nei tajer alla Margaret Thatcher. E poi dai tajer alla Margaret Thatcher alla capigliatura alla Margaret Thatcher.
    E su su sini ai capellini di Elisabetta II.

  2. La donna in carriera di solito non è bionda tinta. Pensaci bene…!!!!

    (Anche se a te, in quanto bionda naturalissima, non interessa… No??)

    Pietro

  3. @laDurli: con tutta la stima per Margarettaccer, per carità, per ora preferisco tenermi la mia chioma. Per i cappellini, per, ci penser, è uno spunto verintresting.
    @Pietro: volevo sapere se vuoi andare nel paese delle more riccie (anche detto il paese di Fanculo) col treno di prima classe o col regionale.
    @lanoisette e makeup: ma come, voi fescionvittim, i mocassini sono il mastèv della stagione. E poi ho anche comprato il trencino da maniaco…Dite che è meglio se prendo le olstar?
    @dp: io avevo visto le foto, ma il video è più bello, diciamolo. E la musica è veramente notevole.

  4. @pallina: mah…una tipa…una mora…me l’ha consigliato…
    @conscerebrale: la risposta è nel post precedente! non hai studiato!
    @consorte e cugino: ovviamente schifio è un esercizio di stile
    @a.i., makeup, lanoise, lerinni: io ho sempre detestato il mocassino, a dirla tutta. Però col trenc ci sta da dio, è da ragazza in carriera e SOPRATTUTTO mi va bene, a differenza delle ballerine che sui piedi secchetti come i miei non vanno mai.

  5. il mocassino e la ballerina sono per le donne che non sono capaci di (o che non hanno il fisico per) usare i tacchi.

    male, molto male. Questa caduta di stile non me l’aspettavo.

    demonio pellegrino

  6. Demò, il mocassino e/o la ballerina sono anche per quelle che portano i tacchi di sera e la mattina devono fare, rispettivamente: 10 minuti a piedi in discesa ripidissima sui sampietrini, 25 minuti di bus, 50 minuti di treno, corsa in metropolitana, 8 minuti della suddetta metropolitana, corsetta per giungere alla successiva mezzora buona di bus e poi tre piani di scale a pedagna.
    Direi che i mocassini, modestamente, me li merito.

  7. io vado di scarpe da ginnastica..jeans, felpa col cappuccio…almeno fino a due mesi fa la mia mise era questa. Ovviamente neppure un filo di trucco e capelli legati. Ops, ecco perchè non c’ho un uomo!!! Ma è pure vero che io so’ mora, posso anche fare la sciatta 😀

  8. Frangia, in quei casi meglio allora le scarpe da ginnastica. O uno stivale con il tacco basso.

    E comunque le tue trafile da pendolare, agli occhi di un uomo, sono irrilevanti. Quello che conta e’ rilsultato. Il resto e’ scusa.

    dp in versione molto odiosa

  9. @pallina: guarda che pure io attualmente giro in queste condizioni…e anfatti sto zitella.
    @dp: io lo capisco, lo capisco benissimo. Perchè ragiono così anche io e anfatti c’ho una collezione di cocsportif che manco un negozio. Per gli stivali ormai è caldo.
    Ma mi avete così smontata che a comprare i mocassini non ci penso più.
    Per la cronaca un mio amico l’altra sera mi ha detto “a noi le donne raffinate ci fanno schifo, ci piacciono quelle con le cosce fuori”.

    lafrangia in versione molto rassegnata

  10. lafrangia, concordo col tuo amico. Quelle di classe ci hanno rotto le palle. Se sono di classe ma visibilmente maiale e con le cosce di fuori va gia’ meglio.

    Makeup, ma attenti pero’ all’effetto farda.

    dp

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...