I MIEI TRE UIMF DI MARZO – RECONSOLESCION EDISCION

Siccome questo mese ho potuto annoverare un due di picche grosso come una casa di almeno cinque vani, tocca che me riconsolo.

E cosa c’è di meglio che tre begli omaccioni per scacciare l’idea di LGL (lo gnomo libraio)? Dunque propongo una bella classifichetta scacciapensieri. Tipo che mi immagino uno di questi che mi arriva a casa, suona il campanello -anzi- bussa e mi porge un pacchetto. Un libro, of corz. Con la carta della Borri, of corz. Impacchettato niente popò di meno che da LGL.

Bando alle ciance, passiamo alla ciccia (mi è presa a parlare come la Ventura, mi sa):

Al terzo posto si piazza un vicino d’oltralpe, che probabilmente sulla porta mi direbbe "Sai cosà scè di nuvò, ma belle? Sge me suì stufé delle more, sge vé una bella blond!"vincent-cassel

 

Al secondo posto vedo salire un compaesano di LGL:

germano

Al primo, di dovere, ci sta di diritto un bono amerregano, uno di quelli che sì sono fighi all’ennesima potenza però sono anche un po’ strani, un po’ introversi, un po’ faccio-un-film-d’autore-ma-a-ollivud, me ne innamorai in Donni D’arco, figuriamoci in Giared. *

jake gillenhall

*che poi questo deve pure essere un genio: sta con Ris Uiterspun. La quale non solo è bella e bionda ma è anche la protagonista di "La Rivincita delle Bionde", non so se mi spiego.

16 thoughts on “I MIEI TRE UIMF DI MARZO – RECONSOLESCION EDISCION

  1. scerì, io di Jake occhiblu m’innamorai follemente cinque anni fa quando feci vedere alla mia terza Cielo d’ottobre in cui faceva il secchiuoncello scienziato. e poi ti assicuro che avrei fatto volentieri la mortadella nel paninazzo gay tra i monti del Wyoming, se solo me l’avessero permesso.

    P.S.: guarda che è Ris Uiterspun ad essere una sgamatissima, prima stava con quel gran pezzo d’uomo di Ryan Philippe…

  2. ma come si puo’ commentare queste espressioni di biondismo allo stato puro?

    parlo anche per le affermazioni della nocciolina:P

    p.s.
    ma come?mi si chiude il “ehi polonio, tornatene in polacchia!”?
    ma…ma…ma…

  3. @lanoisette: è proprio il caso di dire FORZA PANINO!
    ps: avevo scaricato anche la foto di Raian, ci credi?
    @angus: sono preoccupatissima per lo stato in cui verte la connessione del mio consorte…credo dipenda tutto da quello. Se muore il suo blog, morirà anche il mio.

  4. I primi due non so chi siano (ma uno è quel bruttone del marito della Bellucci??), mentre Gayllenhall mi piace assai.

    Pietro

  5. il primo fa schifo al maiale. ma proprio tanto. il secondo e’ un tranquillone. del terzo mi scoperei a bestia la sorella, una porcona assurda, che da quando ha fatto la pubblicita’ per Agent provocateur e’ entrata di diritto nel mio (affollato) immaginario erotico.

    Demonio Pellegrino

  6. Il francese secondo me è un po’ grezzo ma si può chiudere un occhio.
    Germano ha un suo perchè, anche se è roscio.
    L’ammeregano è troppo ammeregano, secondo me odora (ma anche puzza) di McDonald.

    Complimenti per ‘sto blog.

    StimaImperitura (S.I.)

  7. Ecco. Il fascino che quel faccia-di-sgorbio di Cassel gioca sul genere femminile, è per me uno dei più grandi misteri dell’universo. Subito dopo Stoneange e subito prima del santo Graal.

  8. @Vince: è barbuto!!!
    @tomada: una volta un mio amico, quando gli raccontai che un tipo con una ragazza molto più bella di me mi faceva il filo, mi disse: guarda che pure a magnà pane e caviale alla fine te stufi, non sottovalutà il potere de pane e prosciutto. Molto saggio, a mio avviso.
    @ventiseitre: chiedi a Giacobbo di farci un servizio.
    @a.i.: per quanto mi riguarda è una questione di occhio blu. Ci casco spesso e non so perchè.

  9. No, quindi, mi stai dicendo che lasci perdere il bel libraio?? Mi ero appassionata alla storia 😦 dopo che sono capitata qui seguendo le mollichine lasciate dal mucchietto d’ossa
    complimenti per il blog e per la frangia 😉
    bacibaci
    Frìa

  10. @Frìa: benvenuta! In realtà questa classifica la stilo ogni mese, quindi è solo relativamente indicativa.
    Per quanto riguarda il libraio…io non so più che fare. Cioè, la prima volta che mi lancio becco sto scaccione clamoroso! Non sono io che lascio perdere lui, è chiaramente lui che di me non vuol sentire manco il profumo, sto scemo.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...