X FACTOR 2, LA VENDEMMIA – (POST CON UN SACC D LINC)

Ormai mi sono appassionata, mi sparo tutta la serie, è stabilito. Dall’ultima volta che ne parlai, però, sono cambiate un sacco di cose:

– il fondotinta della Ventura è molto più giallo

– non c’è più l’erede naturale di Vladimir Luxuria

– non c’è più quella incinta (Storie di precariato nell’Italia di oggi)

ics factor

Rimane quello ciccione bravissimo. In realtà sono due ciccioni bravissimi. Uno ha il pizzetto, l’altro invece ha due televisori al posto degli occhiali. Mi soffermo sul primo, Enrico Nordio che, detto per inciso, è la versione abbombata del mio ex storico. L’altra settimana gli hanno fatto cantare una canzone di Mika (acchembibraun acchembibluuu acchembivaiolescaiii, n.d.a.) e, intorno al solista, era tutto un tripudio di palloncini, palloni e pallette di tutti i colori. Adesso, non per criticare i direttori artistici, ci mancherebbe, ma se uno ha una panza sferica e gli si mette una felpina arancione che fa di lui una sfera arancione, vi sembra il caso di contornarlo di megapalloni a loro volta arancioni? Che è una mimetizzazione? Poi fa tutti quegli acutini che me pare un palloncino che si sgonfia, poretto. Che figura di merda (a 0.59).

Comunque stasera hanno aperto lo show tre tipi ubriaconi trentini che per cantare My Sharona dovevano indossare delle tute da motociclisti, il problema è che uno è particolarmente alto per cui la tuta gli stava corta. Due conseguenze ne sono derivate: le palle scaramellate in due metà esatte perfettamente visibili a occhio nudo dal mio divano e il fatto che cantasse a ginocchia piegate, come se se la facesse sotto. Poretto, che figura di merda.

Poi c’era come sempre la nostra cara barista bionda. Stavolta l’hanno conciata da pornobambina con le codine, la camicetta a quadretti aperta e i calzoncini bianchi. Tipo Evrillavign. E’ una bella ragazza, non si può negare. Ma è simpatica come la scabbia. Cantava Amore Disperato e si dimenava come uno scarafaggio cappottato. Poretta, che figura di merda.

Poi c’è un altro che è talmente un cretino che non si merita spazio sul mio blog, ma tanto se uno si vede la replica capisce subito di chi si tratta. Lui, di per sé, è una figura di merda.

Ma come non parlare dei Farias? Sono un gruppo di qattro fratelli della Patagonia. Nessuno si spiega come abbiano fatto ad arrivare su Rai2. Se uno comincia a pensare a tutti gli stereotipi sugli indios tanto non ce la fa a immaginarseli. Naso schiacciato? sì. Capelli lunghi lisci neri? sì. Stivalazzi a punta sì. Camicie fiorate? sì. Collanine di denti di tigre/squalo? sì. Più patagoniese di così non ci sta.

E poi il superospite: Miguel Bosè, quello famoso per avere la mamma coi capelli blu. Vestito come un invitato di un matrimonio cafonazzo delle mie parti. Giacca a mezza coscia, completo tutto nero dalla camicia al gilè, alla giacchetta, allo spolverino, alla cravatta. O-rè-ndo.

Ma il  mio preferito rimane sempre lui…Quello che con un linguaggio modaiolo potrei definire il pasionario della conduzione: Diggei Francesco. Mi sono soffermata sull’abbigliamento: ha tutto di due taglie di meno. La giacchetta che gli appicca sulla schiena,i calzoni da acqua in casa, la camicia coi bottoni che tirano.

Da NOTA BENE le battute di Morgan alla Ventura: "carampana", "cariatide…anzi, se vuoi ti dico babbiona" e, dulcis in fundo, "le mie parole sono oro colato, le tue bigiotteria". Questa la riuso di certo.

7 thoughts on “X FACTOR 2, LA VENDEMMIA – (POST CON UN SACC D LINC)

  1. @consorte: anche per dire parolacce in maniera inappropriata. Avvertitelo che non siamo in Spagna, per favore.
    @Vincenzo: è un cretino, però fa ridere quasi come la Maionchi. Andrea è proprio carino ma ha gli attacchi epilettici volontari, questo non mi piace affatto. E poi – diciamocelo – anche mia nonna coi cingoli è un carrarmato.

  2. morgan è un povero coglione con le manie di onnipotenza
    gaudi è un povero cristo che cerca di fare l’alternativo
    matteo beccucci un figo e tenero papà

    per il resto niente vale una parola sola

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...