I 3 UIMF DI FEBBRAIO – BI MAI VALENTAIN EDISCION

Un post scritto il giorno di San Valentino non deve necessariamente riguardare gli innamorati. Anche perchè in questo momento avrei poco da dire. (Per "questo momento" si intende procace venticinquenne bionda in casa da sola di sabato sera ermeticamente sigillata in un pigiama altamente infiammabile con blande linee di febbre appassionata di collezioni tra cui fazzoletti smorcicati nel febbraio 2009 ,n.d.a.). In realtà potrebbe sembrare che io abbia questo atteggiamento ritroso e un po’ spocchioso nei confronti di tale festività in quanto zitella. E invece no, io quest’avversione ce l’ho sempre avuta. L’anno scorso, quando non ero zitella, stavo col figlio di una fioraia che il 12 febbraio arrivò sotto casa mia con un mazzo di orchidee viola e un biglietto a cuoricino e, con occhi terrorizzati dalla mia furia antivalentiniana, mi disse "Titty guarda che non sono per San Valentino, lo so che lo odi, volevo solo portarti i fiori, guarda che non sono nemmeno rose rosse". Non si accettano commenti sul "Titty". Tutto occhei fino a quando non ha cacciato fuori dalla tasca il famigerato Bacio Perugina. Il Bacio Perugina meriterebbe un post tutto suo. E’ un cioccolatino che fonda la sua fama sui bigliettini di carta oleata con su le frasi del mio diario della quarta elementare.

Ma passiamo alle cose serie: è sabato? SI’. Sono singol? SI’ Sono bionda et procace et venticinquenne? SI’.

Dunque spazio alla fantasia, e che hot list valentiniana sia! Ecco, se San Valentino esistesse davvero, entro tre minuti suonerebbe al mio campanello con in braccio uno di sti ometti vestiti solo di palloncini a forma di cuore. Io aprirei la porta sconvolta in pigiama e l’ometto-palloncino mi sussurrerebbe all’orecchio che non solo ha sempre amato le donne in pigiama di pail, ma nutre da sempre una fatale attrazione verso quelle che hanno l’appuntamento dall’estetista la settimana prossima e che lasciano la casa come un campo di battaglia. E, nel momento in cui io dovessi arrossire, aggiungerebbe che i capelli un po’ unti da recente sfebbrata gli tirano un casino.

Al terzo posto si piazza: MatthewMcConaughey

Al secondo posto si piazza:

meyers

Al primo posto si piazza:

christian troy

Ci tengo a precisare che il primo classificato non è Mc Mahon (o come si chiama), è proprio Christian Troy di Nippentacche, quel maniaco perverso puttaniere che prima o poi diventerà pure ghei.

In realtà a me sono sempre piaciuti quelli un po’ intellettuali e con un po’ di pancetta, magari con gli occhiali e un po’ stempiati, con un sorriso accativante, uno sguardo interessante e un cervello svelto, quelli che non badano tanto se ti ammazzi di palestra o meno, quelli che sono sinceramente contenti se ti va bene un esame (così gliela smolli), quelli (pluri)laureati, con un sacco di passioni, che hanno letto molti più libri di me e bla bla bla. Ma ogni tanto si dovrà pur cambiare, no?

38 thoughts on “I 3 UIMF DI FEBBRAIO – BI MAI VALENTAIN EDISCION

  1. io voto Matthew. Matthew è mmmio.
    sì, lo so, c’è il Metallo, ma sta a 155km e ieri sera la mia intolleranza al lievito di birra mi ha impedito la botta alcoolica e ho dovuto ripiegare sul chinottosampellegrino (che poi non è un ripiego)

    P.S.: quoto Venti: Titty???

  2. Christian è un mito!
    Non poteva esserci primo posto più azzeccato per questa classifica…
    e poi lui è già omosex…. bisex… trisex…. tuttosex insomma…. 🙂

    giuseppe

  3. @consorte & testimone: avevo chiesto di non commentare, vi prego, tutti abbiamo un passato oscuro (o giallo). E comunque il chinottosampellegrino fa schifo, esiste solo la Fanta! (o l’analcolico moro)
    @mucchiodiossa: dieta ingrassante e poi se ne riparla volentieri.
    @Bridget: e dopo averli quotati?
    @conscerebrale: in che zenzo?
    @giuseppe: TUTTOSEX! grandioso!

  4. Ahahah io te li lascio tutti e tre: io ho una predilezione per i mori barbuti; tamarri o intelligenti, ma con quell’aria d vagabondo tuttofare adosso.
    E il mio ultimo post ne dà un esempio.

    Vincenzo
    PS: ora che ci penso… mi hai ricopiato l’idea!!!
    PS2: non per dire, cmq, ma ad un mio amico è successa una cosa simile al tuo desiderio. E mi sa che ci si fidanza pure con sto tipo qui… è veloce ed incosciente, ma almeno gode, lui!
    Ah, le fortune capitan sempre agli altri!!!

  5. @Vince: no no no, non ci siamo! Moro e barbuto (mmmm, la barba non mi piace) può andare bene per viverci insieme…te lo immagini un uomo barbuto moraccione coperto di palloncini? dai, nunzepovvedè!

    Ps: impossibol, è da dicembre che eleggo gli UIMF!
    Ps2: allora ha ragione mia nonna, quelli meglio ve li prendete voi.

  6. D’accordissimo con l’allergia per San Valentino bionda, che tra parentesi sto cazzo di santo porta una merda terribile………. !!!! E poi è sempre una festa religiosa e da agnostico mi sta sulle palle per principio.
    Però una cosa: le convenzioni sociali – bigottissime! maledette! obsolete! etc – vogliono che il maschietto regali qualcosa per san valentino. Ora, se pure un maschietto non vuole regalare niente, e prega a mani giunte che lei odi san valentino tanto quanto lui, c’è un problema: non osa far finta che la ricorrenza non esista! E’ troppo ingombrante lo stereotipo sociale.
    comunque, benedette tutte le donne che non vogliono festeggiare San Valentino.

    Ciao

  7. @anonimo n.13: vero, il maschio non deve fingere. Un consiglio: coi diamanti e con le scarpe non si sbaglia mai.
    @consorte: tra di noi c’è un problema a livello bevandico. Ormai è chiaro.

  8. Non so chi sia il n.1, so che assomiglia vagamente a Panucci.

    ps. So che non è carino venire qui e quotare tutto quello che dice 26-3, però gli do straragione pure sul chinotto… ‘sto ragazzo ha gusto

  9. Ehm… non era mia intenzione provocare una crisi coniugale.

    Comunque in realtà c’è un punto su cui io e 26-3 non andiamo affatto d’accordo: lui è un gobbo maledetto.

  10. Frangia, la fanta te la passo solo se amara questa amarissima aranciata

    e se il Demonio con tutto quel cerone bianco lì assomiglia a Matthew io – liscia – assomiglio a Catherine Zeta-Jones.

  11. hihihi…
    ragazzi, non per dire, ma se un banale chinotto (che fa veramente schifo tra l’altro…) provoca una lite coniugale con annesso amante eletto seduta stante, ho idea che questo matrimonio non s’ha da fare….

    giuseppe

  12. @tomada: bravo, bravo, fatti da parte…
    @lanoise: e io sono cameron diaz che beve l’amarissima aranciata, forza panino.
    @giuseppe: troppo tardi! e poi, si sa, un matrimonio che funziona ha sempre di mezzo un qualche cornicino.

  13. Come ti sono nel cuore…io il primo classificato lo prenderei in tutte le salse,sia come mc mahon, troy, travestito da pinocchio…

    elle

  14. ottimo, frangia. Quando consumiamo? Ma nel letto coniugale tuo? Come diceva maometto, c’e’ solo una cosa piu’ eccitante del tradire la propria moglie: tradirla nel talamo nuziale.

    Secondo me i saraceni hanno capito tutto.

    Demonio pellegrino

  15. senti, io non ho la pancetta e preferisco le lenti a contatto agli occhiali. poi non so quanti libri hai letto tu, ma credo che il discorso quantità, riferito ai libri, sia molto simile a quello della quantità riferito ai centimetri, no?
    del tio: sotto una certa soglia sorry, lascia stare, non è cattiveria ma sai com’è, ma sora, l’importante è CHE TIPO DI LIBRI TI PIACCIONO.

    magari dài una sistematina alla metafora e vedi che la puoi riusare, al momento buono.

    comunque, dove volevo arrivare è: senti, io non ho la pancetta e preferisco le lenti a contatto agli occhiali. mi vuoi lo stesso?

    [e]

  16. bè, ovviamente la mia dichiarazione (che era una dichiarazione)(che belle le tautologie!) era per quella sposata… dài in nessun romanzo che si rispetti l’amore è chiaro e alla luce del sole eh!

    [e]

  17. In realtà a me sono sempre piaciuti quelli un po’ intellettuali e con un po’ di pancetta….proprio come quelli delle foto che hai scelto!!
    Il numero tre, visto che non è la prima scelta lo prenderei io…
    Ciao!

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...