DENZ DENZ DENZ, LE MIE 5 PREFERITE

Di seguito le mie cinque canzoni da ballare preferite. Non cafone. Per quelle cafone prima o poi scriverò un post apposito.

5- Groovejet – Spiller fituring Sophie Ellis Bextor

4- Chase the sun – Planetfunk

3- Madonna – Get together

2- Forever More – Moloko

E la nambevuan tocca gustarsela tutta in un boccone. Travolgente, sensuale, decisa, moderna….inarrivabile.

Poi, come sempre, il casino delle classifiche è che appena le posto mi viene in mente qualche elemento che ho dimenticato. Ma insomma, per stasera (con sto sonno), questo è quello che mi viene da ballare. E che ho ballato per anni. E continuerò a ballare. E anche se ho i piedi distrutti da troppe ore di tacchi esagerati e una cena pesante e un sacco di gilemon, mi alzo e ballo perchè "questa tocca ballarla". E mi fa sballonzolare la testa anche in treno se lo metto nell’emmeppitrè. Anche se non lo metto quasi mai nell’emmeppitrè.

16 thoughts on “DENZ DENZ DENZ, LE MIE 5 PREFERITE

  1. Io adoro sophie ellis bextor.
    E’ una donna, ma una vera donna.
    (anche se nn è bionda, ma ci ha provato per un po’)

    Sweet Dream, purtroppo, mi esce dalle orekkie.
    Le altre non le so, a dir il vero.
    Ora mi fa balalre Caramelldansen Remix.
    Ecco la canzone
    (http://www.youtube.com/watch?v=rEHVaPtcEOw). Non guardare il video japanza, solo la canzone. non ho trovato altro sul web.
    Non è allegrissima? ahaha

    Vncenzo
    PS: cmq tra le cafone spero almeno che metterai “Poker face – Lady GaGa”.
    Più tamarra d quella non ce n’è…

    Però volevo mi citassi LADY GAGA – POKER FACE.

  2. Non ne conosco manco una, a parte la prima. Che però non avrei messo al primo posto, è troppo old style… Almeno avessi linkato quella di Manson!!

    Pietro

  3. @Vincenzo: anche io adoro Sophie! Lei è biondissima dentro e quando ci ha provato anche fuori stava davvero bene. Un mio amico ha avuto un flrt con uno dei suoi ballerini (rosica:P).
    Sta Caramelldansen me pare una di quelle canzoni con cui fanno le dimostrazioni di aerobica!
    Il capitolo Lady Gaga meriterebbe un post tutto suo: quella donna è un sunto di aspetti negativi. E’ volgare senza essere divertente, NON è BIONDA, balla che peggio non si può, sa di drogato, canta oggettivamente molto male, le canzoni sono pessime, tamarre a livelli indicibili…non so, è pessima poveraccia. E poi non ha il collo.

    @Pietro: scusa ma quanti anni hai? non mi spiego come tu possa non conoscere Madonna del 2006? e Groovejet? uggesù.

  4. Viva tarkan e viva Luca Toni!
    Ma internazionale è anche il francese, non trovate?
    Io ci metterei “Moi, Lolita” di Alizée.
    Intramontabile, come il personaggio che racconta.
    O “Libertine” di Mylene Farmer
    O “Tu es foutu”. Ve la ricordate?

    Lady Gaga è tamarra, ma a me piace “Poker Face”: lei non la conosco, ma sei stata cattiva, Bionda. o
    Ora piango! :p

    Vincenzo
    PS: il ballerino di Sophie? e chi lo conosce, ma di solito i ballerini non mi attizzano. Mi sa che non rosicherò ahaha
    Non è che rosichi tu? 😛
    Bacio, per farmi perdonare!

  5. My boy adora Lady Gaga (ed è l’unico motivo per cui so chi è). Madonna in sè e per sè la conosco, ma quella canzone mi sfugge!

    Io sono uno di quelli che scende in pista di sicuro quando sente YMCA. Almeno lì basta che muovi le braccia. In discoteca ricordo con tenerezza i Cartoons e quella che cantava “Two Times”. E i Vengaboys!!! SI, son vecchio.

    Pietro

  6. @anonimoDOCG: sta roba me insensa!
    @Vincenzo: dunque “tu es foutu, tu tu tu tururu tuttu” è davvero favolosa, potremmo metterla al numero sei. Moi Lolita non è denz, è solo in francese e Libertine non la conosco.
    Per quanto riguarda Lady Gaga ammetto di essere stata realista, questa è la mia unica colpa. Io c’ho la panza e lei è un cesso: sono due grandi verità.
    Passando invece al ballerino di Sophie…l’ho visto in foto e, dal quel momento, sono diventata la RosiconaQueen, lo ammetto.
    @Pietro: oddio dio dio! Boom boom boom boom i want you in my room, let’s dance tonight together, for now until forever! (so vecchia pure io)
    @consorte: le conosci sicuro al cinquemila per cento, solo che è naturale non conoscerne i titoli. Se sapessi come si fa metterei una registrazione di me che faccio i suonetti di ceis de san.

  7. credo che le nostre strade si stiano dividendo in modo definitivo (dopo le scimmie urlatrici…):
    a me PIACE la canzone di lady gaga.
    lei no, ma la canzone sì, e pure tanto.

    questo mi pone di fronte a un dubbio più esistenziale che mi porto dentro da anni anni e anni ma ch enessuno mai ha saputo sciogliermi: (apro parentesi: non che ciò si riferisca in alcun modo a te, dato che non ci conosciamo e probabilemnte mai conosceremo)(è solo un dubbio che è collegato alle divergenze di gusti)

    insomma:

    puoi stare insieme a una persona che ha gusti musicali completamente diversi dai tuoi?
    nel senso: è possibile, scientificamente?

    cosa dice una blondeinside?

    [e]

  8. @enrico: ecco, questa domanda me la sono fatta più volte pure io. La risposta che mi sono data è: DIPENDE. Perchè, per esempio, io sarei disposta a tollerare (anche con una certa stima) un amante sfegatato del punk, della classica, del metal. Sono generi che non conosco a fondo (o, addirittura, affatto) ma ai quali riconosco una certa dignità. La questione cambia quando si parla di un amante della neomelodica napoletana, di Ramazzotti e simili. Un conto è poter fare una serata karaoke e cantare a squarciagola le canzoni della Pausini senza che il mio uomo mi guardi con occhi interrogativi davanti al testo, un conto è andare in vacanza in Calabria con 8 ore di macchina e lo stereo sintonizzato su “sole che si attacca al cuore dolce come il miele”.
    ll bello dello stare insieme è anche insegnarsi delle cose, porgersele, imboccarsele. Quindi se uno mi imbocca un pasticcino di pasta di mandorle ok, se mi imbocca un pasticcino di sterco di mucca non ci siamo.
    Sono stata esaustiva?

  9. la tua risposta mi ha ricordato quella scena strepitosa di “heartbreak kid” – lo spaccacuori.

    pasticcino di sterco di mucca, wow.

    ecco: la domanda è proprio questa: staresti con uno che mangia pasticicni di sterco di mucca? questo mica vuol dire che devi mangiarli pure tu, no? però ci staresti? eh?

    come vedi, no, anche se ha scritto righe e righe, non sei stata esaustiva!

    [e]

  10. @consorte: io ti adoro ma tu continui a sopravvalutarmi.
    @enrico: la risposta è NO. Una persona è fatta anche dei suoi gusti (che dovrebbero, a rigore di logica, esprimere la sua personalità) ed è dei suoi gusti che ci si innamora. Del modo di guardare alle cose, alla vita, di notare certe cose sì e certe no, della sensibilità, insomma. E la mia sensibilità per nulla si avvicina a quella di uno che campa per andare a vedere Gigi d’Alessio.

  11. Hahaha non sapevo di aver aperto un dibattito su LadyGaga.

    Cmq anche io sono 1 di quelli che, sentendo YMCA parte per la maggiore, per piazzarsi sul primo cubo (o rialzatura della pista da ballo).

    Son contento anche ti piaccia Tu est foutu!

    Vincenzo

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...